Motogp San Marino: caratteristiche del circuito

Le caratteristiche del circuito di Misano, dove si correra' il Gran Premio di San Marino

da , il

    Tutto e’ pronto per la nuova tappa italiana della Motogp. Il GP sul circuito di Misano Adriatico, denominato GP di San Marino, e’ uno degli appuntamenti immancabili per gli appassionati del mondo delle due ruote. Il circuito di nuova realizzazione misura 4180 metri e presenta 8 curve a destra e 5 a sinistra.

    La realizzazione della pista romagnola risale alla fine degli anni ’60, quando fu costruito per volere del “Drake’ Enzo Ferrari”. Collaudato nel 1972 ha subito tante modifiche nel corso della sua storia culminata con il gravissimo incidente accaduto a Wayne Rainey all’uscita della curva “Misano” che sanci’ la fine della carriera del pluricampione americano.

    Modificato nel 2006 radicalmente, tra cui il cambio di senso di marcia, il Misano World Circuit ospita dall’anno scorso il GP di San Marino. Il ritorno di un circuito nella terra che ha fatto la storia del motociclismo di casa nostra e che ancora oggi da’ i natali a grandissimi campioni ta i quali quel Valentino Rossi residente a Tavullia, che si trova si’ in provincia di Pesaro ma a pochissimi chilometri dal circuito rivierasco.

    L’anno passato la gara fu una cavalcata di Casey Stoner e la sua Ducati che fecero il vuoto grazie ad un passo irraggiungibile per gli avversari. Accoppiata Suzuki per il secondo e terzo posto con l’australiano Chris Vermeulen e l’americano John Hopkins. Quarto posto per Marco Melandri e la sua chissa’ quanto rimpianta Honda RC212V del team Gresini.