MotoGP Shangai. Hopkins ringrazia la Bridgestone e rilancia per domani

MotoGP Shangai

da , il

    MotoGP Shangai. Hopkins ringrazia la Bridgestone e rilancia per domani

    La guerra, al giorno d’oggi, si combatte prima di tutto in televisione.

    L’han capito un pò tutti, anche i produttori di pneumatici.

    E cosi, dopo Hayden con la Michelin e la Bridgestone in versione “commercial”, domani si scende tutti in pista per combattere sul campo.

    Chi può andar fiero dei successi ottenuti con le gomme è indubbiamente Hopkins. Sempre nei primi posti ieri, oggi addirittura secondo con un tempo che, se non ci fosse stato Rossi a rompere le uova nel paniere, lo avrebbe portato alla sua prima pole stagionale.

    Il pilota americano del team Suzuki ha commentato così la sua prestazione di oggi: “In primo luogo voglio fare i complimenti alla Bridgestone! Stiamo usando dei pneumatici che si sono rivelati subito ottimi. Rispetto allo scorso anno c’è stato un grande passo avanti. La Suzuki inoltre sta facendo molto bene. Sapevo che era una pista adatta alle 800cc poichè Shanghai ha molte curve e stiamo molto piegati. Abbiamo fatto alcuni miglioramenti e abbiamo ancora delle cose in cui migliorare. La concorrenza è molto vicina quindi dobbiamo trovare ogni decimo di secondo disponibile. Senza pensare al tempo che ci sarà domani daremo il massimo per essere davanti.