MotoGP Spagna 2012, Lorenzo: “A Jerez siamo andati forte nei test”

Lorenzo si appresta ad affrontare il primo GP casalingo della MotoGP 2012, davanti al pubblico di Jerez de la Frontera

da , il

    MotoGP Spagna 2012, Lorenzo: “A Jerez siamo andati forte nei test”

    Il pilota della Yamaha, Jorge Lorenzo si appresta ad affrontare la prima delle due gare casalinghe della MotoGP 2012. Dopo la vittoria ottenuta sul circuito internazionale di Losail ed una lunga pausa dalle corse di tre settimane, il Motomondiale torna in pista tra le curve di Jerez de la Frontera e con l’entusiasmo che si porta dietro dall’entusiasmante vittoria nel Gran Premio del Qatar 2012, contro le due Honda di Dani Pedrosa e Casey Stoner: “Sono davvero eccitato all’idea di tornare a Jerez: nei test siamo andati molto bene, inoltre ho sempre ottenuto dei buoni risultati su questa pista. La competizione però sarà molto dura”.

    Dopo la vittoria del Gran premio del Qatar, prima prova valevole per il Mondiale 2012, Lorenzo parte alla volta della sua Spagna, sul circuito di Jerez de la Frontera, dove proverà a conquistare la seconda vittoria ed allungare sulla Honda e soprattutto su Stoner, terzo a Losail frenato da alcuni problemi fisici.

    Lo spagnolo della M1 ha cominciato il Mondiale con il piglio giusto e con una moto che sembra superiore, almeno per il momento, alla corazzata della Honda, che nel Motomondiale 2011 ha letteralmente dominato la stagione con l’extraterrestre Stoner.

    E’ chiaro quindi che Martillo si approccia al secondo appuntamento con grande ottimismo, considerata la vittoria notturna del Qatar e visto che il tracciato iberico è stato spesso luogo di grandi soddisfazioni per lui (vittoria nel 2010 e nel 2011). Senza dimenticare poi che la sua Yamaha M1 ufficiale ha spiccato il volo a Jerez in occasione dei test IRTA: “Mi aspetto che Stoner, ma soprattutto Pedrosa, saranno molto veloci. La nostra stagione è iniziata in maniera perfetta in Qatar, ma abbiamo lavorato duramente per ottenere quella vittoria. Ora posso correre davanti ai miei tifosi e spero di riuscire a regalargli un grande spettacolo. Sperando che non piova anche quest’anno”.