MotoGP Spagna 2012: Lorenzo in pole. Disastro Rossi con la Ducati: tredicesimo

Lo spagnolo Lorenzo conquista la pole del GP della Spagna 2012, davanti a Pedrosa e Hayden

da , il

    MotoGP Spagna 2012: Lorenzo in pole. Disastro Rossi con la Ducati: tredicesimo

    Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo si danno battaglia per la conquista della pole position relativa al Gran Premio della Spagna 2012, seconda prova del Motomondiale. Nuovo exploit di Nicky Hayden, terzo con la Ducati ed autore di un’ottima prestazione, al contrario dell’enigma di Valentino Rossi che chiude le qualifiche ufficiali in tredicesima posizione e a tre secondi e mezzo dalla vetta. Con il quarto tempo si classifica Crutchlov con la Yamaha satellite e il campione del mondo Casey Stoner chiude la top five di Jerez de la Frontera.

    Dopo la terza sessione di libere, Lorenzo scalza Pedrosa, oggi secondo, dal titolo di pilota più veloce e conquista la pole position del Gran premio di Spagna, seconda prova della MotoGP 2012. Ma la vera sorpresa è la prestazione del ducatista Hayden che ottiene il terzo miglior tempo e mette la sua Desmo davanti a Crutchlov e all’iridato Stoner.

    Dietro alla Honda numero 1, ci sono le due Yamaha di Ben Spies e del nostro Andrea Dovizioso. A seguire arrivano le Honda RC213V di Alvaro Bautista e dell’iridato Moto2, Stefan Bradl. Da segnalare l’ottima performance dell’ART del francese Randy De Puniet, che conquista la Top Ten con una CRT.

    Disastro Rossi: il pesarese della Desmosedici si mostra in confusione per tutto il turno di prove, infine conquista solo la tredicesima posizione accusando un ritardo pesantissimo dai piloti migliori.

    MotoGP Spagna 2012, griglia di partenza:

    1 99 JORGE LORENZO YAMAHA YAMAHA FACTORY RACING 1:39.532

    2 26 DANI PEDROSA HONDA REPSOL HONDA TEAM 1:39.667 0.135

    3 69 NICKY HAYDEN DUCATI DUCATI TEAM 1:40.563 1.031

    4 35 CAL CRUTCHLOW YAMAHA MONSTER YAMAHA TECH 3 1:40.570 1.038

    5 1 CASEY STONER HONDA REPSOL HONDA TEAM 1:40.577 1.045

    6 11 BEN SPIES YAMAHA YAMAHA FACTORY RACING 1:41.090 1.558

    7 4 ANDREA DOVIZIOSO YAMAHA MONSTER YAMAHA TECH 3 1:41.180 1.648

    8 19 ALVARO BAUTISTA HONDA SAN CARLO HONDA GRESINI 1:41.447 1.915

    9 6 STEFAN BRADL HONDA LCR HONDA MOTOGP 1:41.550 2.018

    10 14 RANDY DE PUNIET ART POWER ELECTRONICS ASPAR 1:41.700 2.168

    11 17 KAREL ABRAHAM DUCATI CARDION AB MOTORACING 1:41.724 2.192

    12 8 HECTOR BARBERA DUCATI PRAMAC RACING TEAM 1:41.871 2.339

    13 46 VALENTINO ROSSI DUCATI DUCATI TEAM 1:42.961 3.429

    14 41 ALEIX ESPARGARO ART POWER ELECTRONICS ASPAR 1:43.135 3.603

    15 51 MICHELE PIRRO FTR SAN CARLO HONDA GRESINI 1:43.363 3.831

    16 54 MATTIA PASINI ART SPEED MASTER 1:44.308 4.776

    17 68 YONNY HERNANDEZ BQR AVINTIA BLUSENS 1:44.467 4.935

    18 9 DANILO PETRUCCI IODA CAME IODARACING PROJECT 1:44.645 5.113

    19 22 IVAN SILVA BQR AVINTIA BLUSENS 1:44.717 5.185

    20 77 JAMES ELLISON ART PAUL BIRD MOTORSPORT 1:45.724 6.192

    21 5 COLIN EDWARDS SUTER NGM MOBILE FORWARD RACING 1:46.200 6.668