MotoGP Spagna 2012, prove libere: exploit di Rossi, secondo dietro a Pedrosa

Dopo le prime prove libere del GP della Spagna 2012, condizionate dalla pioggia ecco i risultati del secondo turno di libere della MotoGP 2012

da , il

    MotoGP Spagna 2012, prove libere: exploit di Rossi, secondo dietro a Pedrosa

    Sarà stata la complicità della pioggia, nella seconda sessione di prove libere della MotoGP 2012 sul circuito di Jerez de la Frontera, o sarà stato il buon lavoro del team sulla moto. Ma una cosa è certa: in molti si saranno sorpresi di vedere la Ducati di Valentino Rossi così in alto e per quasi tutta la durata dello step di libere, prima di essere sopravanzato nel finale dallo spagnolo della Honda, Dani Pedrosa. La Desmosedici si è trovata perfettamente a proprio agio sull’asfalto umido della pista di Jerez, con il pesarese in gran spolvero anche per il buon setting della GP 12 provato nei test pre-season del Motomondiale.

    Dunque in terra spagnola, la Ducati torna ad essere grande e Rossi riesce addirittura a mettere dietro le sue ruote, di oltre quattro decimi, Jorge Lorenzo con la Yamaha e di sette decimi Casey Stoner con l’altra Honda. L’australiano campione del mondo prende dal compagno di squadra ben 1”3, quasi quanto Nicky Hayden con la seconda Ducati, desideroso di riscatto ma arrivato a 1”4 sec.

    Alle spalle dello statunitense della Desmosedici ufficiale, che chiude la top five, troviamo le due Yamaha satellite del team Tech3, con Andrea Dovizioso, sesto, a 2”3 e due decimi più veloce del team mate Crutchlow. Tra i centauri italiani, ottimo il dodicesimo tempo di Mattia Pasini con l’Aprilia ART.

    MotoGP Spagna 2012, prove libere step 2:

    1 26 DANI PEDROSA HONDA REPSOL HONDA TEAM 1:50.780

    2 46 VALENTINO ROSSI DUCATI DUCATI TEAM 1:51.440 0.660

    3 99 JORGE LORENZO YAMAHA YAMAHA FACTORY RACING 1:51.873 1.093

    4 1 CASEY STONER HONDA REPSOL HONDA TEAM 1:52.106 1.326

    5 69 NICKY HAYDEN DUCATI DUCATI TEAM 1:52.254 1.474

    6 4 ANDREA DOVIZIOSO YAMAHA MONSTER YAMAHA TECH 3 1:53.070 2.290

    7 19 ALVARO BAUTISTA HONDA SAN CARLO HONDA GRESINI 1:53.166 2.386

    8 35 CAL CRUTCHLOW YAMAHA MONSTER YAMAHA TECH 3 1:53.352 2.572

    9 11 BEN SPIES YAMAHA YAMAHA FACTORY RACING 1:53.409 2.629

    10 6 STEFAN BRADL HONDA LCR HONDA MOTOGP 1:53.409

    11 14 RANDY DE PUNIET ART POWER ELECTRONICS ASPAR 1:54.155 3.375

    12 54 MATTIA PASINI ART SPEED MASTER 1:54.370 3.590

    13 17 KAREL ABRAHAM DUCATI CARDION AB MOTORACING 1:54.378 3.598

    14 8 HECTOR BARBERA DUCATI PRAMAC RACING TEAM 1:54.581 3.801

    15 5 COLIN EDWARDS SUTER NGM MOBILE FORWARD RACING 1:54.707 3.927

    16 22 IVAN SILVA BQR AVINTIA BLUSENS 1:54.748 3.968

    17 68 YONNY HERNANDEZ BQR AVINTIA BLUSENS 1:54.915 4.135

    18 9 DANILO PETRUCCI IODA CAME IODARACING PROJECT 1:55.752 4.972

    19 51 MICHELE PIRRO FTR SAN CARLO HONDA GRESINI 1:56.067 5.287

    20 77 JAMES ELLISON ART PAUL BIRD MOTORSPORT 1:57.475 6.695

    21 41 ALEIX ESPARGARO ART POWER ELECTRONICS ASPAR 1:57.789 7.009