MotoGP Spagna 2012: Stoner trionfa a Jerez davanti a Lorenzo. Rossi è nono

Stoner vince il Gran Premio della Spagna davanti a Lorenzo e Pedrosa

da , il

    MotoGP Spagna 2012: Stoner trionfa a Jerez davanti a Lorenzo. Rossi è nono

    Il campione del mondo in carica della MotoGP, Casey Stoner vince il Gran Premio di Spagna 2012, davanti al rivale della Yamaha, Jorge Lorenzo, che non è riuscito ad avvicinarsi abbastanza al pilota della Honda per tentare il sorpasso. Sul gradino più basso del podio sale Dani Pedrosa che fino alla termine della corsa ha dovuto resistere ad uno scatenato Cal Crutchlow, che si mette dietro anche il team-mate Andrea Dovizioso che chiude la top five. Gara nelle retrovie per Valentino Rossi, nono dietro al compagno della Ducati GP 12, Nicky Hayden.

    Gara dichiarata asciutta e partenza tranquilla senza incidenti, con Pedorsa subito davanti a Dovizioso e Lorenzo, con l’iridato della Honda, Stoner che rimane dietro ma pronto a risalire posizioni fino a quando, nella manciata di pochi giri, l’australiano si porta al comando della corsa di Jerez de la Frontera. Il campione del mondo cerca subito di allungare sul gruppone che si caratterizza per il momentaneo terzo posto di Hayden con la GP 12 e la grinta di Lorenzo che non vuole mollare le marmitte della HRC numero 1.

    Rossi nel frattempo è impegnato in una lotta tra Ducati con lo spinoso Barbera con la moto satellite, mentre dietro c’è un irriconoscibile Ben Spies con la Yamaha in evidente affanno tra le curve del Gran Premio di Spagna 2012. Il pesarese della Desmo chiuderà in nona posizione con un bagaglio di interrogativi anche per i prossimi appuntamenti della MotoGP.

    Ottima la gara di Crutchlov, quarto posto finale e dell’iridato della Moto2 Stefan Bradl che conquista la sesta posizione, punti che fanno classifica e morale. Stoner tira come un matto fino alla bandiera a scacchi con Lorenzo che ci prova, ma a qualche giro dalla fine, va lungo ad una curva e dice addio al sogno vittoria davanti al suo pubblico.

    MotoGP Spagna 2012, l’ordine di arrivo:

    1 25 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team HONDA 45’33.897 157.253

    2 20 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing YAMAHA 45’34.844 157.199 0.947

    3 16 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 45’35.960 157.135 2.063

    4 13 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 45’36.362 157.112 2.465

    5 11 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 45’51.997 156.219 18.100

    6 10 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini HONDA 45’55.292 156.032 21.395

    7 9 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP HONDA 46’02.534 155.623 28.637

    8 8 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team DUCATI 46’02.766 155.610 28.869

    9 7 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team DUCATI 46’08.749 155.274 34.852

    10 6 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team DUCATI 46’09.000 155.260 35.103

    11 5 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing YAMAHA 46’11.938 155.095 38.041

    12 4 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 46’46.625 153.178 1’12.728

    13 3 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project IODA 46’52.566 152.855 1’18.669

    14 2 54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 47’03.039 152.288 1’29.142

    15 1 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 47’06.375 152.108 1’32.478

    16 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing SUTER 47’14.474 151.673 1’40.577

    17 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing DUCATI 45’49.303 150.581 1 lap

    Not Classified

    14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 43’10.607 153.658 2 laps

    77 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 41’42.441 152.709 3 laps

    51 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 31’18.008 152.614 9 laps

    Not finished first lap

    68 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR