MotoGP Spagna 2018: pagelle da Jerez!

Pagelle MotoGP Spagna 2018: scopri i migliori ed i peggiori della gara di Jerez de la Frontera

da , il

    MotoGP Spagna 2018: pagelle da Jerez!

    Pagelle MotoGP dal GP di Spagna 2018 da Jerez, eccole! Vince Marc Marquez come da pronostico ma dietro di lui sono guai seri tra Lorenzo, Pedrosa e Dovizioso. Maxi-caduta causata da una manovra dello spagnolo della Ducati non del tutto limpida e punti pesanti che se ne vanno in classifica per il compagno di box. Sul podio, quindi, salgono un po’ di reduci da disgrazie altrui come Zarco e Iannone. Cadono anche Crutchlow e Rins tra i big. Nonostante ciò Valentino Rossi non fa meglio del quinto posto con una Yamaha in grave difficoltà. Smaltite le premesse, andiamo avanti con le pagelle ai piloti di MotoGP dopo il GP di Spagna!

    Valentino Rossi: voto 6

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Rossi

    Valentino Rossi: voto 6. Diciamo che il Dottore strappa una sufficienza per essere stato lontano dai guai e aver massimizzato dagli errori altrui. Vinales fa molto peggio e questo basta per non mandare il nostro campione dietro la lavagna degli asini. Tuttavia, è proprio troppo lontano da qualcosa che profuma di lotta per il mondiale. E, se ti chiami Rossi, ciò rappresenta un problema sempre e comunque.

    Andrea Dovizioso: voto 10

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Dovizioso

    Andrea Dovizioso: voto 10. Dieci sulla fiducia che avrebbe chiuso al secondo posto dietro ad un super Marquez limitando alla grande i danni su una pista osticissima per lui e un po’ per la Ducati. Viene buttato fuori incolpevolmente proprio dal compagno di team. Lascia per strada 20 punti che peseranno come macigni a fine stagione. Forza Andrea! Non mollare.

    Marc Marquez: voto 10

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Marquez

    Marc Marquez: voto 10. Lo sappiamo tutti che avrebbe vinto anche senza il patatrac di Lorenzo. Marquez è oggi il Re di Spagna e del mondo moto intero. C’è poco da fare. Di certo non avrebbe bisogno neppure di tanta fortuna per arrivare in fondo al campionato ancora una volta davanti a tutti.

    Maverick Vinales: voto 3

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Vinales

    Maverick Vinales: voto 3. Praticamente inesistente. E pensare che sembrava questo l’anno buono in cui, al di là dei limiti della Yamaha, avrebbe tenuto Rossi sotto pressione.

    Daniel Pedrosa: 8

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Pedrosa

    Daniel Pedrosa: voto 7. Anche lui abbonato alla sfiga, si prende un supervoto sulla fiducia. Con i postumi di fresca operazione ancora lì a bussare sul polso, stava tenendo il passo per salire comodamente sul podio prima di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. E zac, fuori ancora! Forse poteva essere un attimo più lucido nel rendersi conto che il pertugio in cui voleva infilarsi sarebbe stato chiuso da Lorenzo? La buona notizia è che si è fatto molto meno male di quanto non abbia rischiato.

    Jorge Lorenzo: voto 4

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Lorenzo

    Jorge Lorenzo: voto 4. Qualcuno pensa che sia stato un normale incidente di gara quello che ha messo KO anche Dovizioso e Pedrosa. Altri credono che Jorge abbia fatto la cosa sbagliata nel momento sbagliato. Altri ancora lo reputano un bluff senza più attenuanti. Ognuno dica ciò che vuole, fatto sta che ha combinato un gran bel pasticcio oggi a Jerez dimostrando ancora una volta di essere il pilota che non ci voleva per la Ducati.

    Andrea Iannone: voto 7

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Iannone

    Andrea Iannone: voto 7. Sì, il podio è fortunoso. Ma è il secondo di fila per la sua Suzuki. E gente come Rossi e Vinales sta dietro. Per cui elementi concreti di speranza ci sono.

    Cal Crutchlow: voto 4

    MotoGP Spagna 2018: pagelle Crutchlow

    Cal Crutchlow: voto 4. Protagonista mancato, cade troppo presto, prima ancora di mettersi seriamente in mostra. Non doveva farlo. Partiva dalla pole position e a Jerez la Honda non aveva rivali: doveva capitalizzare.