MotoGP: test di Jerez, bene Honda e Yamaha

Il Gran Premio di Spagna di MotoGP ha avuto uno strascico interessante per tutti gli sportivi appassionati di due ruote: le squadre e i piloti della classe regina del Motomondiale si sono trattenuti in Andalusia per svolgere una sessione di test sul circuito di Jerez de la Frontera

da , il

    Il Gran Premio di Spagna di MotoGP ha avuto uno strascico interessante per tutti gli sportivi appassionati di due ruote: le squadre e i piloti della classe regina del Motomondiale si sono trattenuti in Andalusia per svolgere una sessione di test sul circuito di Jerez de la Frontera.

    Le scuderia hanno così approfittato del via libera della FIM per sottoporre le proprie motociclette a delle prove e sviluppare nuove soluzioni utili per il campionato del mondo appena iniziato. E i costruttori che hanno fatto meglio sono proprio quelli che sono saliti sul podio del GP, la Yamaha e la Honda.

    Test MotoGP sul circuito di Jerez de la Frontera: la FIM ha dato il permesso di svolgere dei test nel lunedì dopo-gara del GP di Spagna e nessuno si è lasciato scappare l’occasione di migliorare la propria condizione di gara o di provare nuove soluzioni motoristiche.

    Le scuderie che sembrano aver avuto più conferme dai test sono la Yamaha – sia Valentino Rossi che Jorge Lorenzo hanno fatto bene nella sessione di test, finendo rispettivamente in seconda e terza posizione – e la Honda, che ha piazzato Daniel Pedrosa al primo posto col miglior tempo delle prove e e quinto Andrea Dovizioso.

    Le due case giapponesi si stanno impegnando a trovare soluzioni per migliorare le loro moto, lavorando sia sulla meccanica che sull’elettronica per rendere i loro prototipi ancora più veloci e guidabili.

    La Ducati invece ha ancora del lavoro da fare e si sta concentrando sul motore per cercare per un assetto capace di migliorare i tempi (a Jerez un po’ scarsini) di Casey Stoner e Nicky Hayden.

    Anche le scuderie satellite, come il Team Honda Gresini, Yamaha Tech3 e Ducati Pramac, hanno approfittato dei test, dato che i prossimi ci saranno dopo la gara che si terrà sul circuito di Brno.