MotoGP Valencia. Valentino: ” Non ho bei ricordi…”

Valentino Rossi ripercorre la gara di Valencia del 2006 dove ha perso il titolo mondiale a favore di Nicky Hayden a causa di una caduta inopportuna nelle prime fasi di gara

da , il

    MotoGP Valencia. Valentino: ” Non ho bei ricordi…”

    Ultima gara di Campionato.

    Valentino è in testa al Mondiale.

    Per una sola manciata di punti. Ma è comunque in testa.

    Mancano 25 punti da assegnare, l’impresa è alla portata, sempre che qualcuno da lassù lo assista.

    Semaforo rosso, verde, go! Partiti.

    Tutto tace, la scaramanzia è d’obbligo.

    Poi una curva.

    Valentino è davanti, no è dietro.

    No.

    E’ sull’erba.

    Caduto.

    Scivolato.

    Valentino ha perso il mondiale.

    Il Campione si rialza, ci prova, insegue, chiede alla sua moto il 200% e a sè stesso il 500%.

    Ma nulla.

    Valentino perde il Mondiale per 5 miseri punti.

    Rabbia. Nessuna parola. Nulla.

    Anche questa è la MotoGP.

    E adesso, Valencia. Ultima gara di Campionato 2007.

    Valentino ha dissolto i suoi sogni di gloria tra molto tempo ormai, infranti sulla moto di Stoner, calpestati dalle Bridgestone, fatti a fette dalla stampa.

    Domenica. Valencia.

    Valentino racconta: “Ho ricordi non positivi” – e aggiunge – “L’ultima gara in Malesia è stata una delusione ma anche un incoraggiamento perchè, nel giorno della gara, tutto è andato alla perfezione. Speriamo di poter partir bene da subito, dunque, dato che a Sepang abbiamo imparato quanto è importante partire davanti. Di solito qui a Valencia sono sempre andato bene. Ma non ho di certo bei ricordi della stagione scorsa… E’ stato un anno lungo e duro. E ora, finalmente, è arrivata l’ ultima gara. Speriamo che sia un buon weekend e basta. Ho una voglia incredibile di vincere, in modo da dare a tutto il team una chiusura felice della stagione. Le motivazioni di certo non ci mancano, chiudere al secondo posto non significa vincere, ma per me conta perchè non manco le prime due piazze dal 1996. Voglio continuare così “.

    E anche meglio, ti auguriamo noi.

    In bocca al lupo Vale!