MotoGP, paura per Vinales: notte in ospedale dopo una caduta in allenamento

Lo spagnolo, caduto con la sua moto da cross durante una sessione d'allenamento, è stato costretto a passare la notte in ospedale. Nessuna frattura per lui, ma solo un grande spavento

da , il

    maverick vinales

    La MotoGP, a causa dell’epidemia di Covid-19, ha visto slittare i primi appuntamenti del calendario posticipando la partenza al 3 maggio, giorno nel quale si dovrebbe disputare la gara di Jerez che darà finalmente il via al campionato 2020: nel frattempo, però, i piloti continuano ad allenarsi per tenersi in forma in vista dell’avvio del mondiale. Proprio durante un allenamento, però, Maverick Vinales, pilota della Yamaha e compagno di squadra di Valentino Rossi, ha rischiato di farsi molto male cadendo dalla sua moto da cross e finendo in ospedale.

    Notte in ospedale per Vinales, ma niente fratture

    Il pilota 25enne, mentre si stava allenando con la sua moto da cross, è finito a terra. Immediato il trasporto in ospedale dove l’equipe di medici che si è presa cura di lui non ha riscontrato fratture: per precauzione, però, è stato trattenuto passando così la notte nel centro ospedaliero. A renderlo noto è stata la Yamaha attraverso il proprio profilo Twitter postando una foto di Vinales durante il ricovero: “Maverick quest’oggi ha subito un infortunio durante una sessione di allenamento in motocross. Il pilota è stato sottoposto a un controllo medico, ma sta bene, non c’è nessuna frattura. Trascorrerà la nottata in ospedale per precauzione. Non vediamo l’ora di rivederlo presto in pista” si legge nel post.

    Un incidente di percorso che poteva costare caro a Vinales; lo spagnolo, però, visto lo slittamento in calendario della gara inaugurale al 3 maggio, avrà tutto il tempo di recuperare con calma per affrontare nel migliore dei modi l’inizio di una stagione che si sta rivelando decisamente particolare e che tutti sperano possa iniziare il prima possibile.