MotoMondiale 250cc. Vince Bautista, Lorenzo fuori

MotoMondiale 250cc

da , il

    MotoMondiale 250cc. Vince Bautista, Lorenzo fuori

    “Jorge, scusa, ma devo vincere io”.

    Sembrano queste le parole dette da Alvaro Bautista, campione spagnolo della 125cc e oggi salito sul gradino più alto del podio della 250cc.

    Gara spettacolare alla faccia di chi crede che sia solo la MotoGP a dare spettacolo, il Mugello di oggi per la quarto di litro è stato fuochi e fulmini, con la sorpresa finale.

    Vola Alvaro Bautista, dopo aver lasciato la 125cc ed essere approdato in 250cc con tante aspettative.

    Il pilota spagnolo non mostra timori reverenziali per nessuno, si getta in lizza con chi gli si metta davanti e non si tira indietro quando la vittoria si gioca anche a suon di sportellate.

    Come oggi, Per esempio. E proprio, guarda caso, con uno che di sportellate se ne intende e che non è certo un santo in pista: Jorge Lorenzo, campione del mondo in carica e lanciato verso la conquista della stgione 2007.

    Alvaro Bautista è uno che fa sul serio: scende in pista sotto il cielo di Firenze, dimenticandosi di amici e nemici, con il solo obiettivo di portare a casa 25 punti.

    Ne fanno le spese l’italiano Alex De Angelis, giunto secondo per una manciata di millesimi (87), e anche Lorenzo, costretto ad uscire di pista dopo un contatto con Alvaro. Nulla può, invece, Dovizioso, in evidente difficoltà con la sua Honda.

    La rabbia di Lorenzo dopo il contatto si trasforma prima in una quantità di adrenalina enorme, riversata tutta sul circuito nel tentativo di una rimonta impossibile (chiuderà in ottava posizione), e poi in stizza nelle dichiarazioni dopo gara.

    I 25 punti, questa volta, vanno a Bautista.

    La rivincita tra i due? Tra appena 7 giorni.

    In Spagna.