Motor Show 2010 senza Valentino Rossi, ma la Ducati c’è

Il Motor Show di Bologna è anche quest'anno un evento importante per tutti gli appassionati sia di auto che di due ruote: dal 4 al 12 dicembre il salone bolognese proporrà appuntamenti interessanti anche per i fan della MotoGP

da , il

    Il Motor Show di Bologna è anche quest’anno un evento importante per tutti gli appassionati sia di auto che di due ruote: dal 4 al 12 dicembre il salone bolognese proporrà infatti appuntamenti interessanti anche per i fan della MotoGP.

    Valentino Rossi – alle prese con la riabilitazione alla spalla – non ci sarà (almeno ufficialmente) ma si potranno ammirare la Ducati Diavel, esposta nello stand Mercedes, nuovo partner della Rossa nel campionato del mondo MotoGP.

    Meno di dieci chilometri separano Borgo Panigale da Bologna Fiere e la Ducati vorrà di sicuro sfruttare al massimo l’attenzione dei media creatasi dopo l’ingaggio di Valentino Rossi e punterà a consolidare l’alleanza con Mercedes-AMG (sponsor della Ducati e di Rossi nella prossima stagione di MotoGP) esponendo nello stesso padiglione la Diavel e la CLS 63 AMG.

    In una nota diramata dai due marchi motoristici ha infatti dichiarato che “le community AMG e Ducati si incontreranno anche in occasione di esclusivi eventi in pista organizzati da AMG, durante i quali i partecipanti avranno la possibilità di provare le moto Ducati, mentre i clienti Ducati avranno a loro volta l’opportunità di familiarizzare con le vetture ad alte prestazioni della Casa di Affalterbach.”

    Dicevamo che Valentino Rossi non parteciperà al Motor Show 2010 per via del recente intervento alla spalla, rinunciando soprattutto a partecipare al consueto appuntamento con il Memorial Bettega, ma non è detto che il nove volte campione del mondo non faccia una capatina non ufficiale alla manifestazione.

    Chi non ha saltato l’appuntamento con il salone boognese è invece Andrea Dovizioso, che ha corso sulla pista della Mobil 1 Arena nello Yokohama Drift Battle per poi incontrare i propri fan: “E’ sempre un piacere essere a Bologna, anche perché è un appuntamento in cui i tifosi ti dimostrano tutto il loro calore,” ha dichiarato il rider Honda, “E poi ho la possibilità di scendere in pista per divertirmi con il drifting, sfidando i campioni del mondo di questa specialità davvero entusiasmante.”