Nelsinho Pi­quet: a Singapore 2008 incidente imposto?

Incidente imposto a Singapore edizione 2008 per Nelsinho Piquet: dal regime si Safety Car fu il compagno di squadra Fernando Alonso ad esserne avvantaggiato, vincendo così il Gran Premio di Singapore

da , il

    Nelsinho Pi­quet: a Singapore 2008 incidente imposto?

    Nelsinho Pi­quet potrebbe regalare alla Formula Uno l’ennesimo scandalo che, nel caso fosse vero, farebbe cadere la Renault in un baratro davvero pericoloso: l’ex pilota, secondo una televisione brasiliano, fu protagonista di un falso incidente del Gran Premio 2008 di Singapore, ideato a tavolino dalla scuderia per permettere ad Alonso di vincere.

    La denuncia è semplice: secondo quanto riportato dalla televisione brasiliana Rede Globo , l’incidente di Nelsinho Pi­quet al Gran Premio di Singapore 2008, che permise a Fernando Alonso di conquistare il primo gradino del podio, non fu un caso: fu la scuderia a chiederlo, per permettere al compagno di squadra di vincere, approfittando della safety car. E Nelsinho Pi­quet finì contro un muretto per ragioni di team.

    Ormai Nelsinho Pi­quet non è più un pilota Renault: dal Gran Premio di Europa di Valencia è stato sostituito da Roman Grosjean. E adesso che è esploso questo scandalo lui, che era abituato a parlare molto quando c’era qualcosa che non gli andava giù, sta zitto.

    La Fia intanto indaga: se tutto fosse confermato sia per la Renault sia per lui sarebbe un caso davvero molto grave. Chissà però da chi ha appreso la notizia Rede Globo: il nome del pilota brasiliano non viene mai menzionato. Chi è la talpa?

    Foto da www.malaybalay.com.br.