Nelson Piquet senior su Massa: non avrà rivali!

Secondo Nelson Piquet Senior, intervistato da Autosprint, è Felipe Massa il favorito numero uno per il mondiale

da , il

    Nelson Piquet senior su Massa: non avrà rivali!

    Secondo Nelson Piquet Senior, intervistato da Autosprint, è Felipe Massa il favorito numero uno per il mondiale.

    Il motivo? Semplice:“Oggigiorno le gare di F1 si decidono alla partenza e Felipe Massa sembra un gradino sopra a Raikkonen nel giro secco. Fino a quando gli partirà davanti, sarà lui il favorito per il mondiale!”

    Da quando suo figlio Nelsinho Piquet è entrato nell’orbita della GP2 prima e della Formula 1 poi, il Nelson Piquet padre, l’orginale insomma, ha ripreso a respirare regolarmente l’ambiente delle corse e a dire la sua su temi di vario interesse.

    A differenza di illustri suoi colleghi stra-bolliti, però, Piquet riesce a dire ancora cose sensate. E’ molto lucida, infatti, l’analisi che fa sull’attuale andamento dello corse di Formula 1:“Di questi tempi i GP si vincono alla prima curva per cui è fondamentale essere bravi nel giro secco di qualifica. Chi è primo il sabato lo è anche la domenica e questo non avviene per caso. Sorpassare è impossibile, le rotture sono rarissime e le gomme sono uguali per tutti. Essere veloci in qualifica vuol dire avere in tasca la vittoria. La situazione attuale vede Raikkonen incapace di lottare alla pari con Massa, per cui è logico che Felipe resta il mio favorito!”

    Che sia solo questione di orgoglio patriottico a far parlare così bene Piquet del suo connazionale? Può darsi, ma è difficile essere in disaccordo con il 3 volte campione del mondo:“Massa ha le qualità per diventare campione del mondo perché ha una vettura fantastica ed è in grado di portarla al traguardo. Sicuramente non è uno Schumacher, ma non è neanche un Barrichello. A livello di Schumacher ci metterei solo Alonso che, però, ha una McLaren leggermente inferiore alla Ferrari. Se poi si vuole rimarcare gli errori di Felipe, allora di deve fare altrettanto con quelli che ha fatto Raikkonen quando era alla McLaren!”

    Link | Nelson Piquet – Wikipedia