Nicky Hayden: “De Angelis ha fatto una sciocchezza”

Nicky Hayden spiega perche' si e' arrabbiato con Alex De Angelis, colpevole di una sciocchezza al Gran Premio di San Marino che e' costato la gara a lui e all'americano, oltre che a Colin Edwards, tutti per terra

da , il

    Il week end di Misano ha avuto un altro protagonista oltre a Valentino Rossi e le sue orecchie da asino: Alex de Angelis, che con la sua manovra sconsiderata ad inizio gara, ha provocato un incidente spettacolare che fortunatamente non ha avuto conseguenze per i protagonisti.

    La pressione e’ tanta, la gara di casa e’ la piu’ importante e c’e’ da farsi notare da qualche team per trovare un posto nella Motogp del 2010. Queste dovevano essere i pensieri di Alex de Angelis prima della partenza del GP di San Marino: e in un certo senso e’ riuscito a farsi notare ma in modo non proprio positivo. Al via il pilota del team Gresini oltre a chiudere la visiera, probabilmente stacca anche il cervello e alla prima curva entra decisamente troppo veloce, perde il controllo della sua RC212V e cade portandosi dietro gli incolpevoli Colin Edwards e Nicky Hayden.

    Un bel filotto tutto a stelle e strisce per De Angelis che si e’ scusato subito con gli altri piloti coinvolti che pero’ si sono acomunque arrabbiati molto per il comportamento del pilota sanmarinese. “A dirla tutta, prima di partire avevo il timore che De Angelis potesse fare qualcosa del genere” – ha dichiarato a fine gara Nicky Hayden, ed ha aggiunto: -“e’ a casa sua, e sta lottando per il suo posto di lavoro, quindi quando con la coda dell’occhio ho visto cosa stava facendo ho provato a dare gas e scappare via. Sfortunatamente per un pelo ha colpito la mia ruota posteriore e il mio GP è finito lì. So che si possono fare errori in gara, ne ho fatto un bel po’ anche io ma mi sono un po’ arrabbiato con Alex perché quella di oggi non è stata una manovra di gara, è stata una sciocchezza: non si fa così con le gomme fredde alla seconda curva del primo giro”.

    A confermare le parole di Nicky Hayden e’ proprio la dichiarazione di Alex de Angelis, che ammette di aver sentito troppo la pressione del GP di casa: “Non posso far altro che scusarmi con entrambi. Sono dispiaciuto. E’ vero queste che cose nelle corse succedono, ma questa era la mia corsa di casa, c’erano molte persone che si apettavano da me un buon risultato ed io le ho deluse. Sono ancor più amareggiato perché avevamo il potenziale per fare un gran gara ed ottenere un’altro risultato positivo”.