Nicky Hayden si racconta ad un pubblico di giovanissimi ad MTV Story

Nicky Hayden si racconta ad un pubblico di giovanissimi ad MTV Story

da , il

    Nicky Hayden si racconta ad un pubblico di giovanissimi ad MTV Story

    Se solo non avesse strappato con i denti, le braccia, le unghie, le mani, i piedi, la Honda tutta e il Giappone intero un Mondiale 2006 a Valentino Rossi, Nicky Hayden susciterebbe un raro sentimento di tenerezza, assimilabile a quello di un qualsiasi ragazzotto americano cresciuto in qualche stato diverso dalla California e dalla Big Apple, contornato da una famiglia medio-latifondista e piena di figli biondini e già armati di cinturone da cow boy per gestire il maneggio di famiglia.

    Fortuna sua, la storia ha avuto un corso diverso per Nicky Hayden, pilota americano approdato in Honda e catapultato sul gradino più alto del podio del 2006 più per demeriti della squadra avversaria (la Yamaha di Valentino, finita più volte a fuoco e fiamme) che non per imprese eroiche personali.

    In questa conquista del Titolo, la Honda HRC ci ha messo lo zampino, anzi lo zampone, e non solo perchè abbiamo in mente Capodanno.

    Quello che resta, alla fine, è il nome di Nicky Hayden scritto nei Mondiali della MotoGP, la Honda ritornata alla vittoria dopo l’ “era Valentino”, e poco altro.

    A pensarla così, forse, Hayden ci sta un pò più simpatico…