Nuova Ferrari F1 2018: presentazione il 22 febbraio sul web

Marchionne esalta la squadra e già si lancia in grandi promesse sulla competitività della nuova Ferrari di F1 2018

da , il

    Nuova Ferrari F1 2018: presentazione il 22 febbraio sul web

    La nuova Ferrari di Formula 1 2018 sarà presentata via web il prossimo 22 febbraio. La scuderia italiana è la prima a fissare la data in cui si toglieranno i veli sulla nuova monoposto di F1 che sarà guidata da Vettel e Raikkonen. Ad annunciarlo è stato Sergio Marchionne nella consueta conferenza stampa di fine anno nel quartier generale Ferrari.

    Dopo i filmati e le schede tecniche virtuali, la nuova Ferrari di F1 2018 sarà impiegata in pista solo a Barcellona per un filming day di 100 chilometri il 25 febbraio prima dell’inizio dei test invernali collettivi che si terranno sempre sul circuito catalano.

    Guarda anche:

    Ferrari F1 2018: sicuramente competitiva secondo Marchionne

    Nella stagione di Formula 1 2018 aumenterà la concorrenza per la Ferrari. Secondo Marchionne, però, il lavoro svolto consentirà alla Rossa di Vettel e Raikkonen di restare lassù in alto:“Non ho dubbi che saremo competitivi anche nel 2018 – ha ammesso Sergio Marchionne così come riportato da ferrari.com – in questa stagione abbiamo fatto passi da gigante. Detto questo, la seconda metà del 2017 è stata… una di quelle che formano il carattere. Abbiamo imparato molto negli ultimi sei mesi, cerchiamo di andare avanti. La cosa importante è questa. Da quando abbiamo ribaltato la struttura, nell’agosto dell’anno scorso, avevo una fiducia totale sul fatto che questi ragazzi, con Maurizio Arrivabene come team principal e Mattia Binotto alla direzione tecnica, avrebbero fatto qualcosa di straordinario. Siamo totalmente convinti che potevamo fare molto di più: avevamo aspettative che non siamo riusciti a concludere nel 2017″.

    Ferrari F1, Marchione: Vettel e Raikkonen promossi.. con riserva

    Non è la conferenza stampa di fine anno il luogo per fare pubbliche ramanzine ai propri piloti. Sergio Marchionne si coccola Vettel e Raikkonen ma ricorda loro che hanno entrambi qualcosa su cui migliorare:“Sebastian Vettel è un ragazzo che studia molto, studia se stesso e si impegna, quindi credo che nel 2018 la parte più emotiva non la vedremo. Credo abbia imparato abbastanza. Poi, le occasioni per incavolarsi non è che gli siano mancate, ha avuto un paio di stagioni, sia quest’anno che l’anno prima, piuttosto difficili. Quanto a Kimi Raikkonen, io credo sia una grandissima persona, con un grandissimo talento. È un grande, ve lo dico ma gli serve la macchina perfetta per esprimersi al meglio ma nel 2017 l’ha avuta per cui il resto spetta a lui. Io credo che Maurizio abbia fatto un grandissimo lavoro con i piloti, e non è un lavoro facile”.