Prove ufficiali, la FIA introduce una nuova norma in extremis

da , il

    Prove ufficiali, la FIA introduce una nuova norma in extremis

    Nella mattina del venerdì del GP del Bahrain la FIA ha aggiunto una nuova norma al regolamento. Essa prevede che, durante le prove ufficiali, nel caso in cui una vettura resti ferma durante il tracciato, non riprenderà parte alla lotta per la pole position. Massima attenzione, quindi, dovrà essere fatta alle rotture, alle uscite di pista ed agli incidenti.

    Sicuramente ci sarà qualche imprevisto in più, ma è tutto da valutare se sia davvero opportuna questa novità.

    Questa modifica regolamentare può essere intesa come premio per i più costanti e affidabili. E, soprattutto, come elemento di maggiore spettacolo.

    Basti pensare lo scorso anno quante volte Raikkonen ha rotto il motore durante le prove libere ed ha subito una penalità di 10 posizioni sulla griglia che ha reso la sua gara una movimentata rincorsa alle prime posizioni. Se la stessa cosa gli succederà quest’anno, però, rischierà di partire direttamente dall’ultima fila.

    L’eventualità è tutt’altro che remota dato che le qualifiche saranno composte da un numero di giri nettamente superiore rispetto allo scorso anno. Vedremo.