Parola di Kimi: «Il problema è il motore»

da , il

    Parola di Kimi: «Il problema è il motore»

    Lo avevamo anticipato. Ora lo ha confermato anche Kimi Raikkonen. Il finlandese ha provato la MP4/21 ed ha subito individuato nel motore V8 Mercedes il punto debole della nuova macchina.

    Fiducioso nella possibilità di migliorare la vettura dal punto di vista generale, crede che – in prospettiva – le maggiori grane potranno venire proprio dal propulsore definito «ancora assolutamente non all’altezza». Precisando di non aver avuto grosse aspettative all’esordio, il pilota di Ron Dennis ha ammesso di essere rimasto comunque deluso dai problemi e dalle prestazioni.

    Una bella gatta da pelare per la McLaren, anzi per la Mercedes.

    Onestamente ritengo che un flop della casa tedesca sarebbe un qualcosa di clamoroso. Diamogli ancora fiducia ed aspettiamo l’inizio del campionato per capire meglio come stanno le cose.

    Un cambiamento di regolamenti tende sempre a stravolgere i valori in campo. E’ successo lo scorso anno con il crollo del dominio Ferrari e potrebbe succedere anche nel 2006 con la McLaren. Ma non scordiamoci che l’altro team di vertice, la Renault, sta andando lo stesso molto forte.

    Realisticamente ritengo che – nel peggiore dei casi – il rischio sia quello di vedere una McLaren incapace di trovare il giusto compromesso tra affidabilità e prestazione assoluta. Insomma, niente di nuovo. Certo è che – a parità di incertezza tecnica – se la competitività della macchina fosse minore di quella dello scorso anno, allora Raikkonen non potrà nemmeno lontanamente lottare per il titolo.

    Chissà se è stata questa paura di perdere l’ennesimo mondiale che ha fatto subito allarmare il finlandese… Ormai sono diversi anni che è sul punto di farcela ma deve sempre arrendersi. E, per giunta, mai per colpa sua.

    I prossimi test chiariranno indubbiamente la situazione.