Phillip Island Day #2: Barros, e poi Ducati

Phillip Island Day #2: Barros, e poi Ducati

da , il

    Phillip Island Day #2: Barros, e poi Ducati

    Vola, vola il brasiliano di Ducati D’Antin, e volano anche tutte le Ducati in generale

    Podio completamente assegnato alla casa di Borgo Panigale sul circuito italiano di Phillip Island!

    L’unico temerario che prova a sfidare il monopolio desmodromico è il minuscolo Dani Pedrosa con la sua HRC costruita apposta per lui, ma nulla può contro lo strapotere che pulsa in provincia di Bologna.

    Questi i tempi dlla seconda giornata:

    1. Alex Barros, D’Antin Ducati 1m 30.01s

    2. Loris Capirossi, Marlboro Ducati: 1m 30.34s.

    3. Casey Stoner, MarlboroDucati: 1m 30.39s.

    4. Dani Pedrosa, Repsol Honda: 1m 30.45s.

    5. Alex Hofmann, D’Antin Ducati: 1m 30.60s.

    6. Nicky Hayden, Repsol Honda: 1m 30.61s.

    7. Marco Melandri, Gresini Honda: 1m 30.70s.

    8. Carlos Checa, LCR Honda: 1m 30.84s.

    9. Chris Vermeulen, Rizla Suzuki: 1m 31.19s.

    10. Shinya Nakano, Konica Minolta Honda: 1m 31.35s.

    11. Toni Elias, Gresini Honda: 1m 31.40s.

    12. Kenny Roberts Jnr, KR212V: 1m 31.55s..

    13. John Hopkins, Rizla Suzuki: 1m 31.63s