Red Bull: ma quanto flette il muso di Vettel? [VIDEO]

Formula 1: il video replay del cambio del musetto di Vettel ad Abu Dhabi mostra un'incredibile flessibilità della componente

da , il

    La nuova polemica è servita: in molti hanno notato, durante il cambio del musetto danneggiato di Sebastian Vettel nel corso del Gran Premio di Abu Dhabi, l’estrema flessibilità del componente sotto le mani del meccanico che si apprestava a staccarlo dalla vettura. Nel video qui sotto, visibile fintanto che non sarà oscurato dalla FOM di Bernie Ecclestone, tra il 10° ed il 14° si vede flettere come se fosse letteralmente di gomma la parte gialla del muso. Sia chiaro: non stiamo parlando di irregolarità: lo stupore, semmai, sta nell’apprendere che incredibile materiale sia stato usato da Adrian Newey in fase di progettazione. Un materiale flessibile ed al tempo stesso rigido, capace di superare le verifiche tecniche senza problemi. Per tranquillizzare gli avversari della Red Bull, comunque, va ammesso che un po’ tutte le monoposto ormai si comportano allo stesso modo.

    Stucchevoli tutte le accuse alla Red Bull

    Leggere continui attacchi alla Red Bull è diventato decisamente stucchevole. Non nutro una particolare simpatia per le monoposto austriache. Cerco di essere oggettivo. E penso che, vincere restando nei regolamenti facendo delle furberie, ad un certo punto, vada visto come un titolo di merito. Non credo che Ferrari, McLaren, Lotus o Mercedes non c’abbiano provato a fare altrettanto. Sarebbero troppo stupidi. Semplicemente non ci sono riusciti. E’ facile criticare, accusare di essere scorretti, denigrare le vittorie altrui pur se meritate anziché ammettere la propria inferiorità. E’ troppo facile. E, scusatemi tanto, se stavolta ritengo giusto smarcarmi nettamente da questa posizione e segnalare quanto sia sbagliata. L’ultimo esempio riguarda la squalifica di Sebastian Vettel dalla griglia di partenza. Lì la Red Bull ha sbagliato ed è stata giustamente punita. In altri casi, sono stati gli avversari a sbagliare nel non essere bravi tanto quanto Adrian Newey. Quindi? Quindi dovremmo squalificare Newey solo perché il più bravo? Suvvia…

    vettel muso red bull flessibile f1 2012

    Vettel: errore umano ad Abu Dhabi

    Torno un ultima volta sul già citato caso della penalizzazione di Vettel al termine delle qualifiche di Abu Dhabi. Lo faccio riportando le parole del pilota tedesco:“Ma è mai possibile che si vada a barare per 200 millilitri di benzina? Se faccio la pipì prima di salire in macchina il vantaggio è esattamente lo stesso”. E’ Chris Horner, poi, a chiudere la questione parlando di errore umano:“Non ho ancora ben capito cosa sia successo” ,- ha ammesso a Sport1 in merito alle ragioni che hanno determinato così poca benzina nella Red Bull di Vettel. “La Renault ci ha ordinato di fermare la macchina e noi abbiamo seguito le loro istruzioni poiché temevamo ci fosse qualche problema al motore. In sede di verifiche con i commissari, poi, loro hanno accettato le nostre ragioni ma non avevamo un litro di campione di benzina da fornirgli”, ha aggiunto il capo di Milton Keynes.