Renault F1: Kubica non ci lasciare!

Dopo la Red Bull, anche la Renault si tiene stretta la sua gallina dalle uova d'oro

da , il

    Renault F1: Kubica non ci lasciare!

    Si è appena conclusa la sesta tappa del Mondiale 2010 di F1 sul circuito di Monaco ma, nonostante manchino ancora 13 appuntamenti per decretare il campione 2010, comincia già a impazzare il toto piloti, specialmente visto che non tutti i favoriti di questa stagione si stanno comportando alla grande, mentre altri piloti che non erano stati indicati come possibili pretendenti al titolo, cominciano a farsi notare. È questo sicuramente il caso di Mark Webber, l’australiano della Red Bull abituato a stazionare si nella zona punti, ma non di certo in cima alla classifica, e che ora si ritrova al comando, dopo aver messo a segno due splendide vittorie a Barcellona e a Monaco.RENAULT F1. E proprio il “risveglio” di Webber e il suo prezioso contributo portato al team, ora in testa ai costruttori, hanno contribuito alla decisione della squadra di rivederne il contratto. Il pilota della Red Bull avrebbe dovuto lasciare il quartier generale di Milton Keynes a fine stagione ma, dopo i due successi nelle ultime gare, pare proprio che Webber non dovrà consegnare le chiavi della sua monoposto almeno fino alla fine del 2011. E dopo Monaco, sembra che anche alla Renault vada in scena lo stesso teatrino. Certo, il team francese nel caso in cui Kubica se ne andasse, non potrebbe “consolarsi” con un pilota come Vettel, visto che l’esordiente Petrov, per quanto non privo di talento, per ora mostra ancora qualche difficoltà a ingranare.

    2011 IN FERRARI? Dopo il secondo podio stagionale, il pilota polacco ha cominciato a farsi vedere negli specchietti dei suoi rivali, dimostrando come la Renault sia in grado di combattere con i team favoriti di questa stagione. E la scuderia francese, così come la Red Bull, non ha nessuna intenzione di farsi scappare un pilota come Kubica, o tanto meno di lasciarselo portare via dalla Ferrari. Proprio così, perché da settimane ormai si rincorrono le voci secondo cui a fine stagione, Felipe Massa dovrebbe far spazio al pilota Renault. Ma, insieme alle smentite del diretto interessato, che dopo l’ultima amara esperienza con BMW Sauber ha dichiarato di trovarsi molto bene con il suo nuovo team, anche la Renault è sicura che riuscirà a convincere Kubica a rimanere, anche in caso di offerte allettanti da parte di Maranello. Secondo i rumors, il pilota di Cracovia dovrebbe decidere del suo futuro dopo il gran premio di Gran Bretagna, in programma a luglio, ma Eric Boullier, team principal della Renault, è convinto che la nuova forma ritrovata e il potenziale della squadra, convinceranno Kubica a rinnovare il suo contratto.

    ERIC BOULLIER. “Robert lavora molto bene con noi e gli piace lo spirito che c’è alla Renault ha dichiarato Boullier ad Autosport. “Penso che gli aggiornamenti che abbiamo in programma, unitamente alle nostre ambizioni future, siano una “scusa” sufficiente per invogliarlo a rimanere”. Kubica del resto ha sempre confermato come il buon clima e la chimica che si respirano all’interno del team, rappresentino una delle chiavi di successo dei francesi. “La Renault è un team campione del mondo, sa come vincere. E, nonostante le difficoltà degli ultimi tempi, i risultati, uniti al buon rapporto tra i piloti e tutto il team, ci daranno la spinta per fare sempre del nostro meglio”. Che dire, sembrerebbe che Kubica abbia già deciso…