Renault: fissata per domani una riunione di crisi, ma Kovalainen è tranquillo…

Un punto in 3 gare guidando la vettura campione del mondo in carica

da , il

    Renault: fissata per domani una riunione di crisi, ma Kovalainen è tranquillo…

    Un punto in 3 gare guidando la vettura campione del mondo in carica. Risultato piuttosto deludente. Ma Kovalainen, dopo aver superato indenne la pubblica umiliazione del post GP d’Australia, si sente ancora tranquillo della sua situazione e di quella del team Renault.

    Flavio Briatore, intanto, ha fissato per domani una riunione di crisi, per cercare di risolvere i problemi della R27

    “Abbiamo pensato di poter recuperare durante l’inverno – ha spiegato Kovalainen – alcune volte sembravamo più competitivi mentre in altre eravamo più lontani. Il problema è che non riusciamo ancora a capire perché l’auto non si comporta come vorremmo in tutte le situazioni”.

    “Nonostante ciò non mi sento preoccupato - ha proseguito il finlandese – perché non dobbiamo dimenticare che questa macchina è il frutto del lavoro dello stesso gruppo che hanno vinto gli ultimi due campionati mondiali, sia piloti che costruttori. Inoltre abbiamo lo stesso motore dello scorso anno per cui ci sono tutti i presupposti per tornare al top. L’importante è mantenere la calma. Per quanto mi rigaurda vivo alla giornata e cerco di non pensare a quello che era. Se pensassi che adesso lottiamo per entrare nei primi dieci mentre 6 mesi fa vincevamo il mondiale, andrei nel panico!”

    Secondo una notizia uscita nelle ultime ore, Flavio Briatore avrebbe fissato per domani una riunione di crisi ad Enstone nella quale fare il punto della situazione con la squadra e valutare quali strade percorrere per ridurre il gap dai rivali.