ROC 2010: Schumacher e Vettel uniti per la Germania

La Race of Champions 2010 si disputerà in Germania, all'ESPRIT arena di Dusseldorf

da , il

    Mentre si avvicina il quinto appuntamento del Mondiale 2010 di F1, in programma il weekend del 9 maggio sul circuito di Barcellona (Spagna), Michael Schumacher e Sebastian Vettel, si preparano ad unire le forze in occasione dell’annuale ROC (Race of Champions). I due tedeschi a novembre giocheranno in casa, cercando di conquistare il loro quarto titolo consecutivo nella Nations Cup. L’annuale gara di fine stagione, vedrà radunati i più grandi piloti del mondo del motor sport e, dopo Parigi, Londra e Beijing, quest’anno sarà la volta di Dusseldorf, in Germania.MICHAEL SCHUMACHER. La leggenda della F1, tornato alle competizioni dopo 3 anni di assenza, in questo inizio di stagione stenta a ritrovare la forma di un tempo, anche se pilota e team si dicono in ripresa a partire dal prossimo appuntamento spagnolo. Nel frattempo, il tedesco della Mercedes GP ha così commentato la scelta di disputare la prossima ROC nella sua madre patria. “Sarà entusiasmante vedere la Race of Champions in Germania, specialmente perché io e Sebastian ci siamo aggiudicati la Nations Cup nelle ultime 3 edizioni. Non vedo l’ora di difendere il titolo davanti alla folla di casa, gli organizzatori hanno avuto davvero un’ottima pensata”.

    SEBASTIAN VETTEL. Anche il giovane Vettel, che al volante della sua Red Bull continua a dominare le qualifiche del mondiale 2010, nonostante in gara stenti poi a confermare le ottime prestazioni, fa eco al suo connazionale, dichiarando come l’evento di novembre sarà un’esperienza unica, grazie al supporto del pubblico tedesco. “Io e Michael abbiamo il giusto mix di vitalità ed esperienza, e cercheremo di difendere il titolo, anche se sappiamo non sarà facile”.

    INDIVIDUAL ROC COMPETITION. Sia Vettel che Schumacher, saranno inoltre impegnati nella lotta per la vittoria individuale. Nel 2009 è stato proprio Schumacher a mettere fuori gioco il giovane pilota in semifinale, per poi essere battuto a sua volta dall’ex campione di DTM, Mattias Ekstrome. “Nella gara individuale ognuno combatte per sé, quindi sarà interessante vedere chi andrà meglio” ha commentato il 7 volte campione del mondo di F1. “La ROC è sempre un evento molto divertente in cui si ha l’occasione di rincontrare i propri colleghi, ma una volta in pista la sfida diventa una cosa seria”.

    La Race of Champions 2010 si disputerà il 26 e 27 novembre presso la ESPRIT arena di Dusseldorf.