Rossi dixit: “+ 8 is megl che -12″

Rossi dixit: "+ 8 is megl che -12"

da , il

    Rossi dixit: “+ 8 is megl che -12″

    Avevano partecipato entrambi ad un Talk Show made in Japan, allegri ma non troppo i due compagni di squadra Dani e Nicky. ma la strategia Honda, oggi, non ha premiato.

    Probabilmente non avrebbe premiato neppure se fosse stata diversa.

    Gara strana, ricca di colpi di scena, aspettative infrante e sorprese alla ribalta quella disputata oggi sul circuito dell’Estoril.

    Primi giri candidamente svolti secondo i programmi dei due principali players, Yamaha e Honda, poi il bug inaspettato di Pedrosa e una gara che diventa instabile, inaspettata, nuova.

    Saltano i cardini, gli schemi, la moto di Hayden, i 5 punti in più di Valentino. Un Rossi che non vince e non convince fino in fondo questa volta, che sottovaluta Elias e si siede dopo l’uscita di scena di Hayden, un Edwards che rema da metà gara in poi, un Roberts che tenta il colpaccio e i tifosi di kentucky Kid pronti ad affermare che se Nicky fosse rimasto in gara il risultato sarebbe stato ben diverso.

    Il Campionato comunque rimane apertissimo. Cambiano i vertici, ma non le sorprese che possono ancora succedere.

    E con Pedrosa che afferma: “Nella prossima gara farò di tutto per aiutare Nicky” (il che sembra quasi una minaccia per Rossi), le pedine che si muoveranno saranno ben più d’una.

    Alla prossima puntata.

    L’ultima.