SBK Portimao: Haslam fa i complimenti a Biaggi

Leon Haslam continua ad andare forte e ha disputato un'ottima prova anche sul circuito di Portimao, ma Max Biaggi domenica pomeriggio era davvero in stato di grazia ed è riuscito a precederlo in entrambe le gare per una manciata di decimi

da , il

    Leon Haslam può essere soddisfatto della trasferta portoghese: l’inglese del team Suzuki Alstare chiude la seconda prova del campione del mondo Superbike con due ottimi secondi posti (per Pocket Rocket è il quarto podio consecutivo) e conserva la testa della classifica mondiale piloti WSBK 2010.

    Haslam fa anche i complimenti al trionfatore di Portimao, il centauro italiano Max Biaggi, e dice di essersi divertito a duellare con la sua Aprilia. Ora l’inglese vuole concentrarsi sulla prova di Valencia, dove dovrà difendere il primo posto in classifica generale dall’assalto dei suoi avversari.

    Leon Haslam continua ad andare forte e ha disputato un’ottima prova anche sul circuito di Portimao, ma Max Biaggi domenica pomeriggio era davvero in stato di grazia ed è riuscito a precederlo in entrambe le gare per una manciata di decimi.

    In Portogallo Aprilia batte Suzuki 2 a 0, quindi, ma il pilota inglese è comunque soddisfatto della propria prestazione e fa i complimenti all’irresistibile Corsaro: “Mi sono divertito parecchio con Biaggi. Aveva un’Aprilia molto veloce ed in alcuni punti riusciva ad aprire il gas prima di me, ma in altri io ero più bilanciato in frenata,” ha dichiarato Haslam, “Max è stato più bravo di me, ma sono comunque soddisfatto.”

    Ma ora Haslam pensa già a Valencia, dove dovrà difendere il primo posto in classifica piloti, ma il pilota Suzuki è ottimista grazie al suo stato di forma e alla competitività della sua moto.

    La prima volta che sono saltato sulla moto Suzuki Alstare ho pensato che era un buon pacchetto e tutto l’ottimo lavoro che il team ha fatto ha confermato la mia impressione,” ha concluso il britannico, “Naturalmente, ci sono sempre alcune cose da poter migliore per andar meglio a Valencia sperando di stare davanti a Max e a tutti gli altri piloti. Ho avuto una vittoria e ora ne voglio ancora!