Schumacher: c’è il filmato dell’incidente! Il figlio Mick interrogato dalla polizia

Mentre Schumacher nell’ospedale di Grenoble corre la gara più importante della propria vita la polizia francese sta cercando ancora di capire le vere cause dell’incidente

da , il

    Mentre Schumacher nell’ospedale di Grenoble corre la gara più importante della propria vita e si prende, in qualche modo, l’affetto dei suoi tanti tifosi che ieri gli hanno inviato milioni e milioni di messaggi d’auguri per il 45° compleanno, la polizia francese sta cercando ancora di capire le vere cause dell’incidente. Secondo quanto riportato dalla testata transalpina Dauphine Libere, la procura di Albertville sarebbe entrata in possesso del filmato registrato da una telecamera montata sul casco dello stesso Schumacher. Parallelamente, il figlio 14enne Mick ed un suo amico sono stati interrogati come testimoni oculari dell’accaduto.

    Il mistero del filmato: c’è o non c’è?

    C’era una telecamera sul casco, spezzato in due dopo l’impatto, di Michael Schumacher. Non è ancora chiaro, però, se fosse accesa in quel momento, se stesse registrando e se non si sia irrimediabilmente danneggiata nell’incidente. In ogni caso, la famiglia pare non abbia intenzione di darla alla polizia. In questo senso, la giurisprudenza francese dovrebbe dar loro ragione. Nel tentativo di fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente, intanto, il figlio Mick ed un suo amico sono stati interrogati come testimoni oculari.

    Famiglia Schumacher: “Siamo commossi”

    Una Corinna Schumacher molto provata dai lunghi giorni di svernante attesa assieme a Ralf e Rolf, fratello e padre di Michael, ha mandato un altro messaggio di ringraziamento per l’affetto ricevuto in occasione del compleanno del campione tedesco:“Siamo sopraffatti! La grande compassione mostrata oggi dai tifosi della Ferrari fuori dall’ospedale ci ha colpiti e ci ha fatti commuovere. Siamo profondamente grati per questo affetto e per i sinceri auguri di guarigione rivolti a Michael che abbiamo ricevuto da ogni parte del mondo”.

    Cuore Ferrari a Grenoble

    Si sono presentati in oltre 200 a Grenoble! Sono i membri dei Club Ferrari che hanno voluto far sentire il loro affetto a Michael Schumacher srotolando l’ormai mitico cuore rosso nel giorno del suo quarantacinquesimo compleanno. A dar loro una mano, passanti, sostenitori occasionali che, in piccola parte, hanno rappresentato milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo.

    Leggi anche: