Se la Moto va in pallone

Se la Moto va in pallone

da , il

    Se la Moto va in pallone

    totti ronaldo valentino rossi

    Il Motomondiale, ultimamente, viene seguito dagli italiani molto più del calcio.

    Tra due ruote e pallone, il pubblico del Bel Paese ha deciso: decisamente meglio le prime.

    Poco male: a gettare alcool sul fuoco del calcio arrivano, quindi, i centauri in persona.

    Solo qualche giorno fa, infatti, un tifoso interista per eccellenza, un certo Valentino Rossi che alcuni ricorderanno per le sue gesta nel mondo della MotoGP, parlando del neo-acquisto milanista Ronaldo, già vecchia conoscenza dell’Inter, disse: “ Se segnasse nel derby sarebbe una beffa ma io l’ho perdonato – riferendosi all’abbandono della squadra interista avvenuto molto tempo fa – Quando vedo Ronie mi dà gusto. Da interista spero non faccia gol nel derby, sarebbe una beffa. Su Ronaldo al Milan non ci ho creduto finchè non l’ho avuto davanti. Però lui è brasiliano, non di Milano: la guerra tra cugini non la sente quindi io l’ho perdonato. Sto lottando con Brivio perchè non mi faccia fare i test dopo la gara e possa così venire alla partita“.

    Ma adesso che l’Inter è fuori dai tornei internazionali, che si fa?

    Semplice, si passa alla Roma!

    E così, sempre Valentino Rossi, si lancia in complimenti profusi alla squadra giallorossa:”La Roma? Tanto di cappello! La Roma mi ha davvero stupito. E non solo mi ha fatto impazzire il dribbling di Mancini e il suo gol da sballo ma anche l’intera squadra“.

    Ed ecco che il capitano della Capitale, “er Pupone” Francesco Totti, ha subito ricambiato:”Grazie per le belle parole!