Silverstone, Day 2: Piquet Jr fa sul serio!

da , il

    Silverstone, Day 2: Piquet Jr fa sul serio!

    Che oltre al cognome avesse preso anche qualche altra dote dal padre, già lo sapevamo. Nel Day 1, poi, lo si era già visto a suo agio con una F1. Oggi, nel giorno del vero debutto dell’ex-rivale Hamilton con la McLaren, Nelsinho Piquet tanto per continuare a stupire fa segnare il miglior tempo di giornata!

    Per il brasiliano, neo-test driver Renault, un decimo meglio del compagno Kovalainen.

    Per la Renault, però, non è possibile gioire a pieno a causa di un’altra rottura del loro propulsore, sempre l’ultima specifica.

    Terzo posto per Pedro De La Rosa, bravo come al solito nello studio dei setup per i prossimi GP e per lo sviluppo delle gomme. Lo spagnolo tiene dietro l’osservato speciale Hamilton di quasi un secondo. Per il britannico, comunque, si tratta di un buon esordio.

    Davanti a lui la Toyota di Montagny e la Williams di Wurz. Quest’ultimo è stato affiancato da Karthikeyan il quale ha continuato a far girare in pista la Williams motorizzata Toyota in ottica 2007. Stavolta senza rotture.

    Guardando la classifica, infine, troviamo anche la Toyota di Ralf, le due Super Aguri e la Spyker che ha portato al volante un altro GP2, il compagno di Hamilton, Alexandre Premat. Il francese sarà terza guida già dal prossimo appuntamento in Cina.

    Continuando con l’aria nuova in casa Spyker, segnaliamo in chiusura un altro debutto. Quello dell’italiano Ronnie Quintarelli. Grande esperienza nelle corse giapponesi e finalmente la possibilità di provare una F1. Per lui, però, solo 7 giri senza tempi rilevanti.

    Test Silverstone, Day 2

    01. Nelson Piquet Jr – Renault – 1’19.565 – 72 giri

    02. Heikki Kovalainen – Renault – 1’19.690 – 118 giri

    03. Pedro De La Rosa – McLaren Mercedes – 1’19.920 – 114 giri

    04. Franck Montagny – Toyota – 1’20.631 – 89 giri

    05. Alex Wurz – Williams Cosworth – 1’20.818 – 68 giri

    06. Lewis Hamilton – McLaren Mercedes – 1’20.852 – 62 giri

    07. Ralf Schumacher – Toyota – 1’21.130 – 54 giri

    08. Takuma Sato – Super Aguri Honda – 1’21.982 – 32 giri

    09. Alexandre Premat – Spyker MF1 Toyota – 1’23.212 – 40 giri

    10. Sakon Yamamoto – Super Aguri Honda – 1’23.708 – 33 giri

    11. Narain Karthikeyan – Williams Toyota – 1’24.032 – 40 giri

    12. Ronnie Quintarelli – Spyker MF1 Toyota – 1’36.638 – 7 giri