Spettacolo tra i “secondi”

Spettacolo nel gruppo dei secondi

da , il

    Spettacolo tra i “secondi”

    Faville sul circuito inglese di Donington. Pedrosa, il torero camomillo fa gara da solo, ma le emozioni sono tutte dietro di lui!

    La regia spagnola, da metà gara in poi, smette di puntare l’obiettivo sul campioncino iberico per concentrarsi sullo spettacolo che si sta compiendo alle sue spalle. Rossi scala incredibilmente 8 posizioni e recupera un margine di 10 secondi dai primi, cerca di scrollarsi di dosso i piloti di coda dopo aver macinato giri su giri veloci, si aggrappa alla scia di chi lo precede e lo divora. Chiunque esso sia.

    Succede così anche con Roberts e Stoner, Rossi sfrutta un errore di Melandri e si porta in testa a gruppetto dei “secondi”, ma Marco non ci sta.

    Il sopravanzare di Rossi è per il pilota ravennate l’interruttore generale della sua gara. Melandri si sveglia, switch on e via alla sfida con Valentino Rossi. Gli ultimi 10 giri sono spettacolo allo stato puro: Melandri supera Rossi in una staccata da paura e si mette al comando. Rossi non molla e continua a pressare inducendo Marco all’errore. Davanti, Valentino non riesce a scrollarsi completamente Melandri, tanto che a pochi chilometri dalla fine melandri infila Rossi, pensando di avercela vinta. Sbagliato.

    Con Rossi-pescecane non si può mai mettere un punto finchè non è stata sventolata la bandiera a scacchi.

    Valentino supera Marco all’ultima curva.

    Secondo e terzo per i due italiani che avrebbero meritato parimerito il primo gradino del podio.

    1. Daniel Pedrosa

    2. Valentino Rossi

    3. Marco Melandri

    4. Casey Stoner

    5. Kenny Roberts