Sportivi più pagati nel 2020, nessun pilota nella top 10: solo 13° Hamilton, Vettel è 32°

L'inglese della Mercedes è il pilota che ha guadagnato di più nel 2020 con 54 milioni di dollari. Il tedesco della Ferrari, invece, "solo" 36,3 milioni di dollari

da , il

    Lewis Hamilton e Sebastian Vettel

    Il dorato mondo della Formula 1 si scopre improvvisamente non così ricco come si pensava. A decretarlo è la classifica annuale stilata da Forbes che ha stilato la classifica degli sportivi più pagati: ebbene, tra i primi dieci non c’è neanche un pilota di Formula 1 o MotoGP. Per trovare il primo rappresentante del mondo dei motori, infatti, bisogna scorrere fino alla posizione numero 13, occupata da Lewis Hamilton mentre tra i primi 100 sono soltanto tre i driver che riescono a piazzarsi.

    Hamilton fuori dalla top 3, solo 3 piloti nei primi 100

    Nessun pilota, quindi, riesce ad entrare nella top ten. Il primo in classifica per quanto riguarda il mondo dei motori, è Lewis Hamilton con un guadagno di 54 milioni di dollari nel solo 2020; l’inglese ha incassato 42 milioni di dollari tra premi e ingaggio percepito dalla Mercedes ai quali vanno aggiunti i 12 milioni di dollari ottenuti grazie alle sponsorizzazioni. Molto più distante il secondo pilota il classifica, quel Sebastian Vettel che nel 2021 correrà la sua ultima stagione in Ferrari prima di lasciare il volante a Carlos Sainz Jr: il tedesco della Rossa, infatti, ha guadagnato “appena” 36,3 milioni di dollari frutto quasi per intero di ingaggio del team di Maranello. Terzo tra i piloti e ultimo rappresentante del mondo dei motori, un po’ a sorpresa, è invece Daniel Ricciardo, 48° con i suoi 29 milioni di dollari guadagnati in 2020 avaro di soddisfazioni in pista ma piuttosto remunerativo dal punto di vista ecnomico.

    Nessuno, invece, tra i piloti della MotoGP è riuscito ad entrare nella top 100. A comandare la classifica è Roger Federer, campionissimo di tennis che ha incassato 106,3 milioni di dollari (6,3 da salari/premi e 100 da sponsor) battendo così la concorrenza dei due assi del pallone, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, rispettivamente 2° con 105 milioni di dollari e 3° a quota 104 milioni. Ai piedi del podio Neymar che precede LeBron James, Stephen Curry e Kevin Durant, tutti assi del basket. A chiudere la top ten, infine, ecco il golfista Tiger Woods e i due giocatori di football Kirk Cousins e Carson Wentz.