Dalla Spagna: sterzate sospette e addii già annunciati, non c’è pace per Alonso!

la stampa attacca alonso perché pare abbia palesemente chiesto al team mclaren di farlo passare davanti ad hamilton durante il gp degli usa

da , il

    Dalla Spagna: sterzate sospette e addii già annunciati, non c’è pace per Alonso!

    Gliene sparano una dietro l’altra. Ce n’è abbastanza per tirare giù un toro! E poi ci meravigliamo che Fernando Alonso ogni tanto vada in escandescenza?

    Ora l’ultima provocazione che ha tirato dentro il pilota della McLaren riguarda alcune sterzate sospette che Alonso ha compiuto durante il GP degli Stati Uniti.

    Lo abbiamo visto tutti in rettilineo uscire platealmente dalla scia di Hamilton anche quando era troppo lontano per tentare un sorpasso.

    Secondo alcune fonti, pare che Norbert Haug non abbia negato che le uscite di traettoria di Fernando Alonso mentre era in scia ad Hamilton stessero a significare che il pilota spagnolo voleva che il britannico gli desse strada:“in quel momento Fernando stava spingendo molto forte, mentre Lewis stava guidando nella stessa maniera di Fernando a Monaco. Bisogna saper accettare che il ritmo di gara lo fa chi e’ davanti”.

    Alla stampa, in particolare quella iberica, non è parso il vero di cavalcare l’onda ed ha parlato nuovamente di un Alonso arrabbiato e innervosito. Peccato che, a fine gara, il campione del mondo sembrava per la prima volta un pelo sereno.

    E peccato che lo stesso Alonso avesse già precisato a caldo – e non in modo troppo premeditato – che “ho seguito Lewis per cosi’ tanti giri, da essermi annerito per la polvere di carbonio che veniva dalle sue frenate. Penso che i miei freni e tutta la mia vettura abbiano raggiunto temperature piu’ elevate del normale e quindi ho provato ad uscire dalla scia per raffreddare la macchina”.

    Probabilmente anche in questo senso (cioè quello sbagliato) vanno prese le uscite che danno Alonso come sicuro partente dalla McLaren. In Formula 1 non si può mai dire mai. Ma dopo che Todt ha chiuso la porta Rossa in faccia al pilota spagnolo, ogni altra considerazione – AD OGGI – è solo speculazione. Per saperne di più dovremmo SOLO aspettare ancora qualche gara e vedere come si evolveranno i rapporti di forza tra lui ed Hamilton.