Superbike, il circus già verso Magny Cours

I motori delle Superbike si sono spenti da sole 48 ore e già team e piloti sono proiettati per il week end di Magny Cours che avrà inizio venerdì con le prove libere

da , il

    I motori delle Superbike si sono spenti da sole 48 ore e già team e piloti sono proiettati per il week end di Magny Cours che avrà inizio venerdì con le prove libere. Checa proverà a prendersi i 3 puni che lgi mancano per il mondiale e gli altri cercheranno di approfittare dello spazio lasciato dal cannibale spagnolo per riaddrizzare le proprie stagioni. In risalita dopo Imola ci sono sicuramente Rea e Haga, velocissimi sul circuito del Santerno e pronti a ripetere le performance di domenica. Eurosport trasmetterà in diretta l’intero evento.

    Intanto tiene banco il caso Dorna-Infront che dopo l’acquisizione da parte di Bridgepoint pone sotto lo stesso tetto MotoGp e Superbike. Voci di corridoio raccolte a Imola delineano uno scenario positivo: nessun accorpamento, nessun abbassamento di livello. Ci sarà la possibilità di una partership commerciale che può portare vantaggi in termini di calendario e diritti tv. La Bridgepoint è una holding di investimento che non ha nessun interesse di distruggere un prodotto in crescita come il campionato Superbike, orientato a espandersi verso nuovi mercati come quello russo e brasiliano. La situazione è in divenire, ma si possono ragionevolmente rassicurare i tanti appassionati che temevano un matrimonio d’interesse.