Superbike: il momento magico di Checa

Carlos Checa sta vivendo un momento magico: la vittoria in Gara 2 a Phillip Island gli ha permesso di portare sul podio la Ducati privata del team Althea al primo colpo, dato che per il pilota catalano era il primo appuntamento con la nuova squadra e la nuova moto, tra l'altro una bicilindrica a quattro tempi

da , il

    La vittoria di Carlos Checa in Gara 2 a Phillip Island (e parliamo di una vittoria davvero bella ed emozionante) ha sorpreso davvero pochi: lo spagnolo era stato velocissimo in tutte le sessioni di prova sul circuito australiano.

    Checa ha dimostrato di essere un pilota ancora competitivo per il campionato del mondo Superbike, con tanta voglia di correre e di fare bene col team Ducati Althea, al quale è approdato quest’anno dopo due anni in sella alla Honda ufficiale.

    Carlos Checa sta vivendo un momento magico: la vittoria in Gara 2 a Phillip Island gli ha permesso di portare sul podio la Ducati privata del Team Althea al primo colpo, dato che per il pilota catalano era il primo appuntamento con la nuova squadra e la nuova moto, tra l’altro una bicilindrica a quattro tempi.

    Mi piace il carattere di questa moto,” ha dichiarato Checa, “Si adatta al mio stile di guida. Quest’anno, ho firmato per questo progetto perché volevo divertirmi a guidare questa moto, a guidare una bicilindrica. In questa fase della mia carriera che altro posso chiedere?

    Lo spagnolo ha dimostrato un buon feeling con la Ducati e si spera che questo suo momento d’oro continui il più a lungo possibile, soprattutto se ci permetterà di assistere a finali di gara spettacolari come quello di Phillip Island.

    Di sicuro Checa, che ha partecipato a 58 gare del mondiale Superbike dopo aver trascorso la maggior parte della sua carriera nella classe regina del Motomondiale (nel 1996 ha anche vinto due gran premi nella 500cc), ha fatto ricredere tutti coloro che lo ritenevano a 37 anni un pilota finito, ormai cotto anche per il WSBK, soprattutto in seguito al suo passaggio dalla Honda ufficiale alla Ducati privata del Team Althea.