Superbike: per Checa vittoria storica

Vittoria storica per Carlos Checa

da , il

    Vittoria storica per Carlos Checa. Nella Gara 2 di Phillip Island il pilota spagnolo del Team Althea ha ottenuto il suo terzo primo posto in una corsa del campionato del mondo Superbike, ma di certo una vittoria così resterà nei suoi ricordi: il ducatista ha rimontato tutti fino a raggiungere il gruppo di testa e sorpassare uno ad uno i piloti che gli stavano davanti.

    Adesso Checa – che aveva fatto molto bene anche durante i test e le qualifiche – punta a continuare a correre un mondiale Superbike da protagonista in sella alla sua Ducati 1198.

    Carlos Checa si gode la sua vittoria. Il primo posto in Gara 1 a Phillip Island è uno di quelli che non si dimenticano: “La mia seconda gara è stata perfetta“, ha dichiarato il pilota di Barcellona, “Sono naturalmente molto felice per questa vittoria che è la prima con il team Althea e con la Ducati 1198.

    “In gara uno avevamo scelto uno pneumatico che si è rivelato troppo duro e di conseguenza facevo fatica a frenare al limite. In gara due invece la gomma che abbiamo scelto andava molto meglio e potevo frenare in modo più deciso,” ha continuato Checa, “Ho trovato anche un buon ritmo e riuscivo a superare abbastanza facilmente gli altri piloti. Il mio stile di guida probabilmente mi ha aiutato a preservare gli pneumatici e così sono riuscito a presentarmi all’inizio dell’ultimo giro in seconda posizione e a superare anche Haslam. Avrei voluto superarlo anche prima, ma lui non mi ha mai lasciato lo spazio sufficiente per farlo e ci sono riuscito solo nel finale.”

    Adesso lo spagnolo guarda avanti e punta a un 2010 ricco di soddisfazioni (“Abbiamo la possibilità di lottare ad alti livelli per tutta la stagione”)… In Australia Checa ha dimostrato che può tranquillamente puntare al titolo SBK.