Supersport Monza 2013, Qualifiche 2 risultati: Lowes davanti a Marino all’ultimo giro del Gran Premio d’Italia [FOTO]

da , il

    Supersport Monza 2013, Qualifiche 2 risultati: Lowes davanti a Marino all’ultimo giro del Gran Premio d’Italia [FOTO]

    Termina la SBK, che per oggi ci ha concesso come al solito delle grandi emozioni, ed è ora di Supersport! Le ultime libere vedono in testa il solito Sam Lowes, protagonista ieri di una scivolata a quanto pare senza alcuna conseguenza a lungo termine. Il tris top della gamma della SSP di questa mattina è completato da Kenan Sofouglu e Fabien Foret, che si confermano i piloti più “a posto” anche questa volta. Ma i nostri ragazzi si difendono, e infatti abbiamo Zanetti seguito da Russo e Cruciani a comporre l’ipotetica seconda fila. Ottimo anche De Rosa, in nona posizione mentre Scassa è per il momento solo in diciassettesima posizione. Vediamo adesso come cambierà lo schieramento di domani, LIVE! su Derapate.it!

    Guarda anche:

    Monza – FIM Supersport World Championship – Qualifying 2

    1. Sam Lowes (Yakhnich Motorsport) Yamaha YZF R6 1’47.899

    2. Florian Marino (Kawasaki Intermoto Ponyexpres) Kawasaki ZX-6R 1’48.154

    3. Kenan Sofuoglu (MAHI Racing Team India) Kawasaki ZX-6R 1’48.417

    4. Lorenzo Zanetti (Pata Honda World Supersport) Honda CBR600RR 1’48.504

    5. Stefano Cruciani (Puccetti Racing Kawasaki) Kawasaki ZX-6R 1’48.658

    6. Riccardo Russo (Puccetti Racing Kawasaki) Kawasaki ZX-6R 1’49.058

    7. Michael Vd Mark (Pata Honda World Supersport) Honda CBR600RR 1’49.129

    8. Kev Coghlan (Kawasaki DMC-Lorenzini Team) Kawasaki ZX-6R 1’49.132

    9. Fabien Foret (MAHI Racing Team India) Kawasaki ZX-6R 1’49.204

    10. Luca Marconi (PTR Honda) Honda CBR600RR 1’49.386

    11. Mathew Scholtz (Suriano Racing Team) Suzuki GSX-R600 1’49.446

    12. Sheridan Morais (PTR Honda) Honda CBR600RR 1’49.495

    13. Raffaele De Rosa (Team Lorini) Honda CBR600RR 1’49.546

    14. Luca Scassa (Kawasaki Intermoto Ponyexpres) Kawasaki ZX-6R 1’49.699

    15. Alex Baldolini (Team Lorini) Honda CBR600RR 1’49.875

    16. Vladimir Ivanov (Kawasaki DMC-Lorenzini Team) Kawasaki ZX-6R 1’49.936

    17. Jack Kennedy (Rivamoto) Honda CBR600RR 1’49.964

    18. Gabor Talmacsi (Prorace) Honda CBR600RR 1’49.978

    19. Matt Davies (Team Honda PTR) Honda CBR600RR 1’50.388

    20. Roberto Rolfo (ParkinGo MV Agusta Corse) MV Agusta F3 675 1’50.465

    21. Vladimir Leonov (Yakhnich Motorsport) Yamaha YZF R6 1’50.467

    22. Roberto Tamburini (Suriano Racing Team) Suzuki GSX-R600 1’50.547

    23. David Linortner (Team Honda PTR) Honda CBR600RR 1’50.564

    24. Andrea Antonelli (Team Goeleven) Kawasaki ZX-6R 1’50.644

    25. Nacho Calero Perez (Honda PTR) Honda CBR600RR 1’50.711

    26. Christian Iddon (ParkinGo MV Agusta Corse) MV Agusta F3 675 1’51.128

    27. Imre Toth (Racing Team Toth) Honda CBR600RR 1’51.197

    28. Balazs Nemeth (Complus SMS Racing) Honda CBR600RR 1’51.355

    29. Alex Schacht (Racing Team Toth) Honda CBR600RR 1’51.399

    30. Yves Polzer (Team MRC Austria) Honda CBR600RR 1’52.101

    31. Dino Lombardi (Pata by Martini Team) Yamaha YZF R6 1’52.565

    32. Mitchell Carr (AARK Racing) Triumph 675 R 1’52.697

    33. Alessia Polita (VFT Racing) Yamaha YZF R6 1’53.144

    34. Eduard Blokhin (Rivamoto) Honda CBR600RR 1’54.232

    35. Massimo Roccoli (Team Pata by Martini) Yamaha YZF R6 2’02.790

    World Superbikes   Practice

    ORE 16:50 Bandiera a Scacchi! Cruciani si era attaccato al traino Lowes negli ultimi due giri, ma il traffico gli ha impedito di rimanere in scia, mentre Lowes supera Marino in pole. Terzo Sofouglu, mentre la seconda fila è tutta italiana ed è composta da Zanetti, Cruciani e Russo. Terza fila per VD Mark, Coghlan e Foret, che ha avuto qualche problema di messa a punto. La classifica completa qui sopra!

    ORE 16:35 1’48.154 E’ il tempo che per ora garantisce a Florian Marino la pole. Segue a meno di un decimo Lowes, e a tre decimi e mezzo Zanetti, che sembra trovarsi molto bene qui nella pista di casa. Fanno due gocce al Serraglio e alla Lesmo, il solito tempo variabile che però non sembra impensierire i piloti.

    ORE 16:20 Adesso è Sam Lowes, in 1’48.368 a guidare le Supersport. Segue Sofouglu a 3 decimi, con Marino, Zanetti e VD Mark a chiudere la top five.

    ORE 16:05 Bandiera Verde! Mediaset decide che Zalando è più importante dei primi cinque minuti della SSP, quindi si collega solamente nel momeno in cui VD Mark decide di rifare la carena della sua moto scivolando alla Lesmo. Per il momento Marino comanda la classifica in 1’48.648, seguito da Sofouglu e Lowes.