Test F1 2018, Day 3: neve a Barcellona, auto ferme!

Neve, freddo e ghiaccio bloccano i team nelle terza giornata di test di F1 2018 a Barcellona

da , il

    Test F1 2018, Day 3: neve a Barcellona, auto ferme!

    Trascorre con un nulla di fatto la terza giornata di test di Formula 1 2018 sul circuito di Barcellona. Burian si è scatenato implacabile anche sul Montmelò trasformando la pista catalana in un inedito scenario da cartolina natalizia.

    Nessun regalo in vista, però, per i team di Formula 1 dato che non è stato trovato l’accordo e, anche per colpa della Ferrari, la giornata di test non sarà recuperata. L’unico pilota a far segnare un giro cronometrato oggi è stato Fernando Alonso con una McLaren ancora alla ricerca della migliore affidabilità.

    Test F1 2018: la 3a giornata non sarà recuperata

    Inizialmente ritardata, dopodiché andata in scena sotto la pioggia nonostante del ghiaccio formatosi sui cordoli e nelle vie di fuga, la terza giornata di test invernali della stagione 2018 di Formula 1 passa in archivio senza alcuna azione in pista eccezion fatta per qualche installation lap. L’unico pilota a segnare un giro cronometrato è Fernando Alonso che ferma i cronometri sul 2’21″268 ovverosia oltre 1 minuto più lento del miglior tempo delle giornate precedenti.

    Proprio la McLaren, team tra quelli che ha girato meno fino ad oggi causa problemi tecnici, è tra i più penalizzati dalla decisione di non recuperare la giornata persa. Le squadre non hanno trovato l’accordo. Secondo quanto riportato da Autosport, sarebbe stato l’atteggiamento ostativo della Ferrari a far saltare ogni trattativa. Evidentemente a Maranello sono felici del pacchetto a disposizione e non vogliono concedere regali alla concorrenza.

    Test F1 2018: l’opinione di Wolff

    Grazie al tempo libero, Toto Wolff ha deciso di passare diversi minuti a colloquio con i giornalisti rilasciando le prime impressioni di questi test:“Mi aspetto una Ferrari veloce che confermerà la crescita vista dal 2016 al 2017 ma anche la Red Bull sarà della partita dato che ha la migliore coppia piloti del Circus e beneficerà della crescita della power unit Renault”, ha commentato il team principal della Mercedes.