Test F1 a Barcellona, Day 1: Raikkonen davanti a Sato, McLaren con la nuova ala anteriore

Nella prima giornata di test sul circuito di Barcellona l’unica vera novità è l’ala anteriore della McLaren

da , il

    Test F1 a Barcellona, Day 1: Raikkonen davanti a Sato, McLaren con la nuova ala anteriore

    Nella prima giornata di test sul circuito di Barcellona l’unica vera novità è l’ala anteriore della McLaren. Per il resto non fa nessun clamore il primo posto della Ferrari di Kimi Raikkonen e sul taccuino dei tempi risalta solo l’exploit della Super Aguri di Takuma Sato.

    Per la Scuderia 100% made in Japan il risultato è sicuramente al di sopra delle reali potenzialità, ma non è del tutto casuale. Per la prima volta, infatti, la SA07 è scesa in pista con il nuovo cambio e con alcuni aggiornamenti aerodinamici.

    Terzo tempo per la McLaren Mercedes guidata da De La Rosa. La nuova ala riprende il filone introdotto un anno fa dalla Ferrari ma lo estremizza. Se per la Rossa e per altre scuderie che da lei hanno preso spunto, vi sono due flap aggiuntivi sull’ala anteriore che si ancorano sul musetto, alla McLaren vi è un unica appendice ancorata solo ai due estremi dell’ala.

    Secondo le prime impressioni, questa soluzione darebbe notevoli benefici soprattutto in rettilineo. Non a caso, prima di Barcellona la squadra inglese era andata a fare alcune prove nel rettilineo dell’aeroporto di Minorca.

    Nella prima giornata di test arrivano impressioni positive anche dalla Toyota e della Honda. Si conferma la BMW Sauber tra i top team mentre resta ancora in alto mare la Renault. Brutto incidente per Valles con la Spyker, senza conseguenze per il pilota.

    Test F1 Barcellona del 30/04/2007. Migliori tempi e giri percorsi.

    01. Kimi Raikkonen – Ferrari – 1:21.195 (98 giri)

    02. Takuma Sato – Super Aguri Honda – 1:21.858 (99 giri)

    03. Pedro de la Rosa – McLaren Mercedes – 1:21.906 (101 giri)

    04. Ralf Schumacher – Toyota – 1:21.983 (92 giri)

    05. Nick Heidfeld – BMW Sauber – 1:22.114 (74 giri)

    06. Rubens Barrichello – Honda – 1:22.665 (132 giri)

    07. Nelsinho Piquet – Renault – 1:22.763 (125 giri)

    08. Vitantonio Liuzzi – Toro Rosso Ferrari – 1:22.771 (56 giri)

    09. David Coulthard – Red Bull Renault – 1:23.165 (47 giri)

    10. Adrian Valles – Spyker Ferrari – 1:23.343 (44 giri)

    11. Giedo van der Garde – Spyker Ferrari – 1:23.466 (37 giri)

    12. Kazuki Nakajima – Williams Toyota – 1:24.248 (43 giri)