Test F1 a Jerez: Glock ancora davanti

Test F1 a Jerez

da , il

    Test F1 a Jerez del 3 marzo 2009. Miglior tempo ancora per Timo Glock che chiude davanti a Felipe Massa su una pista asciugatasi col passare delle ore. Il brasiliano della Ferrari completa una simulazione di GP ma si ferma per un problema tecnico. Si rivedono nei quartieri alti Renault e McLaren.

    GLOCK. “Stamani siamo stati ancora un po’ sfortunati con le condizioni che hanno reso un po’ difficile la simulazione di gara. Ma e’ stato utile capire quando montare le slick, il nostro passo non e’ stato male” ha dichiarato Timo Glock al termine della giornata dicendosi soddisfatto dei tanti chilometri percorsi in questi giorni di test e dei buoni progressi della sua Toyota TF109.

    FERRARI. Massa si è dovuto accontentare del secondo tempo. Con la sua F60 ha disputato senza intoppi una simulazione di gara, salvo doversi inizialmente fermare per un’innocua uscita di pista a gomme fredde e, successivamente, per un ben più grave problema di natura elettronica. Da segnalare che al box del Cavallino si è visto nuovamente Michael Schumacher nella sua veste di superconsulente. Il sette volte campione del mondo ha fatto sapere che resterà vicino al team anche oggi quando girerà in pista Kimi Raikkonen.

    TEMPI. Dietro a Massa, staccato di 4 decimi dal capoclassifica Glock, si piazzano nell’ordine Alonso, Kovalainen, Sutil, Webber, Kubica e Rosberg. Al di là del ritorno in zone più nobili per Renault e McLaren, stupisce la consistenza mostrata in queste prime uscite dalla Force India.

    Test F1 a Jerez del 3 marzo 2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Glock Toyota (B) 1:19.814 141

    2. Massa Ferrari (B) 1:20.238 134

    3. Alonso Renault (B) 1:20.296 152

    4. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:20.535 85

    5. Sutil Force India-Mercedes (B) 1:20.621 63

    6. Webber Red Bull-Renault (B) 1:21.021 98

    7. Kubica BMW-Sauber (B) 1:21.069 98

    8. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:21.412 125