Test F1 in Bahrain: Raikkonen primo

Test f1 in Bahrain del 13-02-2009

da , il

    Test F1 in Bahrain del 13 febbraio 2009. Tornato il bel tempo, sono riprese le prove della Formula 1 sul circuito di Sakhir. Al termine di un’intensa giornata di lavoro è della Ferrari di Kimi Raikkonen il miglior tempo. Per il finlandese era la prima volta al volante della F60 su pista asciutta.

    FERRARI. Dopo l’inclemente meteo del Bahrain registrato nei giorni scorsi, ci sono volute due ore prima che la pista si potesse definire pulita. Ad ogni modo l’ultima giornata di test è filata via liscia a partire dalle 8 del mattino. Kimi Raikkonen, Jarno Trulli e Christian Kliena ha potuto pertanto girare con continuità montando gomme slick. Il finlandese, al debutto con la F60 in condizioni normali, ha lavorato sulla ricerca del miglior assetto accusando solo un piccolo problema di natura idraulica attorno a metà giornata.

    RAIKKONEN. “Il mio primo giorno con la F60 sull’asciutto è stato positivo: il feeling è stato immediatamente buono, anche se è ancora molto presto per dire dove siamo rispetto alla concorrenza – ha spiegato Raikkonen - La macchina cresce bene e non ci sono aree particolarmente critiche. Abbiamo usato il KERS anche oggi e sono soddisfatto del suo funzionamento, a parte qualche piccolo problemino di gioventù” ha concluso il finlandese riferendosi allo stop capitatogli attorno alle ore 15.

    TOYOTA. Dietro alla rossa di Maranello si sono piazzate rispettivamente Toyota e BMW Sauber. Il capo ingegnere dei nipponici, Dieter Gass ha dichiarato:“C’era molto vento per cui è difficile dare giudizi ma abbiamo completato molti giri provando diverse gomme, vari assetti e compiendo in un solo giorno la distanza di due GP senza problemi di affidabilità”..

    BMW. Analogamente all’inizio del 2008, appare leggermente in ritardo la BMW Sauber con Klien ha preso il testimone da Kubica:“Inizialmente avevamo problemi di aderenza per via della pista sporca. Poi le cose sono migliorate ed il programma di oggi è stato rispettato in pieno. Sono contento di aver potuto guidare sul serio la F1.09 per la prima volta” ha commentato l’austriaco

    RIPRESA. A differenza di quanto sospettato nei giorni scorsi, Ferrari, Toyota e BMW non gireranno anche sabato e domenica per recuperare il tempo perso. Come previsto, i lavori riprenderanno lunedì prossimo e proseguiranno per altre 4 intense giornate.

    Test F1 in Bahrain del 13 febbraio 2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Raikkonen Ferrari (B) 1:33.325 105

    2. Trulli Toyota (B) 1:33.429 127

    3. Klien BMW-Sauber (B) 1:33.666 125