Test F1 Jerez 2013, 3a giornata: Massa e la Ferrari in forma [FOTO e VIDEO]

da , il

    Felipe Massa e la Ferrari guardano tutti dall’alto nel terzo giorno di test a Jerez. Il brasiliano ha strappato il miglior tempo – in assoluto il più rapido finora – in tarda mattinata, quando ha montato le gomme morbide ed è sceso fino a 1’17″8. Tanto lavoro anche sui long run, dove ha mostrato un buon passo, riuscendo a esser immediatamente veloce al primo giro fuori dai box. Mercedes finalmente attiva e senza problemi di affidabilità: Rosberg ha completato ben 148 tornate. Oltre quota cento anche Sebastian Vettel, terzo tempo con la Red Bull. Domani in programma l’ultima giornata di questa prima sessione invernale, come di consueto dalle 9:00 alle 17:00.

    17:00 – Anche la terza giornata di prove si conclude come ieri: bandiera rossa negli ultimi istanti e tutti a casa. Tocca a Jenson Button fermarsi con la McLaren, rimasto prevedibilmente senza carburante.

    Classifica tempi prove F1 2013 Jerez

    1. Massa 1’17″879 – 85 giri

    2. Rosberg +0.8 (148)

    3. Vettel +1.1 (102)

    4. Raikkonen +1.3 (40)

    5. Vergne +1.36 (85)

    6. Rossiter +1.4 (42)

    7. Button +1.7 (83)

    8. Gutierrez +2.1 (110)

    9. Chilton +3.3 (78)

    10. Bottas +3.69 (86)

    11. Pic +4.47 (57)

    12. Di Resta +5.8 (7)

    16:30 - Ultima istantanea tecnica da Jerez. Questa è l’ala anteriore della RB9, da notare le due aperture sul profilo principale dell’ala e l’andamento molto svergolato, oltre alle piccole pinne verticali sotto il piano.

    ala red bull

    16:00 - Tra un’ora manderemo in archivio anche questa terza giornata di prove a Jerez. L’affidabilità oggi ha mietuto un’altra vittima. Se Rosberg ha consumato i cordoli coprendo finora 129 giri, dovrà chiudere in anticipo la Force India, a causa di un problema agli scarichi. Dietro alla Mercedes, tra gli stakanovisti di giornata ci sono Gutierrez (attualmente 93 tornate) e Vettel (79).

    15:50 – Massa prosegue il run e al momento è al 10mo giro. Rispetto a Rosberg ha una migliore prestazione al primo giro, poi un decadimento della gomma e tempi stabili sul 1’21″ medio. Allineati i confronti tra Mercedes e Ferrari, ma per Maranello c’è un miglior tempo appena fuori dal box. Riferimenti da prendere col beneficio d’inventario, perché non sappiamo se gli stint sono stati fatti con gomme nuove o usate, certo è che ogni volta che la Ferrari scende in pista riesce già al primo giro a fare un tempo rapido. Da segnalare anche l’abrasività elevata del manto di Jerez, con la Pirelli che ha segnalato un degrado molto alto, più degli anni passati.

    15:35 - Ha terminato la simulazione su 13 giri Rosberg e i riscontri sono interessanti. Più che per i valori assoluti sui quali ha girato è la costanza a premiarlo: solo gli ultimi due giri sono stati a 23″0 mentre l’intero stint è stato tra 21″ medio e 21″ alto. Intanto torna in pista Massa, vedremo quanti giri farà, il primo è a 1’19″656.

    15:30 - Nessun guasto oggi in Mercedes e Rosberg prosegue con la W04, nell’obiettivo di recuperare il tempo perso nei primi due giorni. Finora sono 115 i passaggi completati, proprio mentre è impegnato nell’ennesimo long-run. Tuttavia, in mattinata, si sono palesati problemi di surriscaldamento sulle pance, evidenziati dalla carrozzeria di colore diverso, poco prima degli scarichi.

    scarichi mercedes

    15:10 - Breve interruzione causa bandiera rossa, con Vergne rimasto fermo in uscita dalla pitlane. In precedenza, miglioramento per Raikkonen e Vettel. Ecco un dettaglio della Red Bull RB9, con lo slot creato dalla rampa sulle pance.

    red bull rb9

    13:30 – Non ci sono grandi variazioni nei tempi, fatta eccezione per Raikkonen e Rossiter, risaliti in quarta e terza posizione. Più interessante confrontare tre stint di Rosberg, Button e Vettel. La Mercedes ha inanellato 9 tornate consecutive (il totale di giornata è già a quota 86) con tempi compresi tra 1’21″9 e 1’22″ medio. La McLaren, in quattro giri, si è attestata tra 1’19″9 e 1’20″ basso; infine, Vettel ha compiuto 9 giri tra 1’21″ medio e 1’22″ basso.

    Sempre a proposito della casa di Stoccarda, la W04 ha montato un nuovo alettone anteriore, con il profilo principale e quello secondario aperti, al pari delle paratie laterali.

    Mercedes alettone anteriore

    F1 Test Jerez 2013 – Dia 2 – Analisis de curvas… di SergioEnrique_AragnCatali

    11:43 – Riapre la pista e abbiamo subito la risposta al quesito di poco fa: proverà a fare il tempo Massa? La risposta è affermativa. Il brasiliano ha montato un set di gomme morbide – impiegate anche ieri da Grosjean – e i risultati sono confortanti: unico a scendere sotto il muro dell’1’18″, per l’esattezza fa 1’17″879.

    11:25 - A Jerez è tempo per la prima bandiera rossa di giornata: Charles Pic è rimasto fermo alla curva 2.

    11:05 - Da seguire un altro long run di Felipe Massa. La Ferrari c’è e lo conferma il fatto che appena sceso in pista replica il miglior tempo, segnando 1’19″058, ma ancor più interessante è la sequenza 1’19″0, 1’20″2, 1’19″8, 1’20″0, 1’20″29, 1’20″15. Vedremo se cercherà la prestazione al pomeriggio, per avere un riferimento con l’1’18″419 segnato lo scorso anno dalla F2012.

    Quanto a Vettel, il campione del mondo in carica non si è ancora misurato su stint lunghi, fermandosi su serie da 4 giri.

    10:40 - Massa passa davanti a tutti (1’19″005) completando 15 giri. Rosberg è già a 24 con la W04, distanziata di 160 millesimi. Il long run di 10 giri della Mercedes è partito con il miglior tempo a 1’19″1 per salire e stabilizzarsi sul piede del 1’22″5

    10:15 – Nessuna attività in pista al momento. L’occasione per riguardare alcuni giri fatti ieri

    10:00 - Il tempo di Grosjean di ieri? Praticamente fatto a piedi. Sebastian Vettel stampa un crono monstre: 1’6″493. Fortuna che si tratta di errore del cronometraggio, probabilmente figlio di un taglio di pista. Il tedesco comunque sta girando ed è al settimo giro; insieme a lui sono sul tracciato di Jerez Gutierrez, Chilton e Pic.

    9:50 - Primi due giri per Sebastian Vettel, mentre in Mercedes non si perde tempo e Rosberg ha già messo insieme 9 tornate. Occhio tra due o cinque, perché se è vero il detto non c’è due senza tre…. Il tedesco nel frattempo ha girato in 1’19″687. Anche Massa ha iniziato il lavoro sulla F138: 5 giri finora.

    9:30 - Il miglior tempo finora è di Chilton con la Marussia, rallentata ieri da problemi al motore. Poca l’attività in pista, con la Red Bull ancora ferma ai box. Dalla giornata di ieri emerge un dettaglio tecnico sulla Lotus di Grosjean. Nella zona del tea tray è apparsa una pinna verticale e una sorta di cassettino, oggi assente sulla monoposto di Raikkonen. Dove verranno scaricati i flussi? Convoglieranno al sul diffusore unendosi a quelli che aggirano le fiancate?

    tea tray Lotus e21

    9:15 - Aprono le danze nel sud della Spagna per la terza giornata di test. Tanti i debutti, a cominciare da Bottas e Gutierrez, su Williams e Sauber, poi c’è Raikkonen che ha preso il posto di Grosjean, Vettel quello di Webber, con Massa invece ancora sulla F138 (domani ci sarà De la Rosa); infine, in Mercedes – sperando nell’affidabilità – si vedrà di nuovo Rosberg al volante.

    Fonte foto: Twitter