Test Jerez, day 3: giornata nera per le Ferrari

da , il

    Test Jerez, day 3: giornata nera per le Ferrari

    Piove nell’ultima giornata di test a Jerez de la Frontera. Piove soprattutto in casa Ferrari: entrambe le vetture sono costrette e fermarsi per problemi tecnici.

    Problemi tecnici capitati, comunque, anche alla McLaren Mercedes di Hamilton – ma questo fa un po’ meno notizia – ed alla Renault di Kovalainen.

    La pista, molto bagnata in mattinata, si è asciugata solo nella seconda parte della giornata. I tempi non sono comunque mai scesi ai livelli dei giorni precedenti.

    Al termine dei lavori si è registrato il doppio primato Honda con Barrichello davanti a Rossiter.

    I due precedono la McLaren di Hamilton che, come anticipato, ha subito un guasto proprio in conclusione e i commissari sono stati costretti ad esporre le bandiere rosse.

    Guasto pure per la Renault di Kovalainen che si è dovuto fermare dopo un’eloquente fumata bianca del propulsore dello stesso genere “classico” di quella di Alonso a Monza.

    Quanto alla Ferrari delle imprecisate noie meccaniche hanno costretto sia Badoer che Massa a fermarsi, coincidenza, nella stessa curva. La conseguenza di ciò è stata il limitato numero di tornate effettuate e i tempi conseguentemente tutt’altro che significativi.

    Prossima appuntamento – e ultimo dell’anno 2006 – ancora a Jerez, la settimana prossima. Ci saranno nuovamente tutti, tranne la Spyker.

    Jerez de la Frontera. Test F1 del 08-12-06

    Migliori tempi e giri percorsi.

    01. Rubens Barrichello – Honda – 1’20.008 – 65 giri

    02. James Rossiter – Honda – 1’20.171 – 108 giri

    03. Lewis Hamilton – McLaren Mercedes – 1’20.325 – 79 giri

    04. Ralf Schumacher – Toyota – 1’20.339 – 61 giri

    05. Pedro De La Rosa – McLaren Mercedes – 1’20.342 – 84 giri

    06. Heikki Kovalainen – Renault – 1’20.372 – 70 giri

    07. Giancarlo Fisichella – Renault – 1’20.390 – 88 giri

    08. Nick Heidfeld – BMW Sauber – 1’20.436 – 110 giri

    09. Anthony Davidson – Super Aguri Honda – 1’20.542 – 87 giri

    10. Timo Glock – BMW Sauber – 1’20.785 – 105 giri

    11. Kamui Kobayashi – Toyota – 1’20.978 – 70 giri

    12. Mark Webber – Red Bull Ferrari – 1’20.985 – 79 giri

    13. Felipe Massa – Ferrari – 1’21.143 – 46 giri

    14. David Coulthard – Red Bull Ferrari – 1’21.325 – 63 giri

    15. Luca Badoer – Ferrari – 1’21.327 – 43 giri

    16. Scott Speed – Toro Rosso Cosworth – 1’21.327 – 51 giri

    17. Kazuki Nakajima – Williams Toyota – 1’23.600 – 16 giri