Toyota molla la GPMA

da , il

    Toyota molla la GPMA

    Si scrive GPMA, si legge Grand Prix Manufacturers Association ed ha la Toyota tra i 5 membri fondatori.

    Renault, Mercedes, BMW ed Honda, però, dovranno salutare la scuderia giapponese con sede a Stoccarda che ha deciso di tirarsi fuori dall’associazione.

    Nel comunicato ufficiale si legge che la Toyota lascia in quanto ritiene che la GPMA abbia raggiunto gli obiettivi che si era prefissata, facendo particolare riferimento all’accordo per i diritti commerciali della F1 per il periodo 2008-2012

    Inoltre, Toyota credeva nel ruolo della GPMA per fornire contributi costruttivi per proteggere il lato tecnologico della F1 e, prendendo atto che l’Associazione si stava indirizzando su dettagli non a lungo termine, ha preferito lasciare per non ostacolare le intenzioni degli altri membri.

    Infine, il team precisa che – qualora le condizioni cambiassero – non esiterebbe a rientrare.

    La replica della GPMA si limita a ringraziare la Toyota per il suo contributo ed a ricordare che “la GPMA proseguira’ i suoi sforzi per risolvere i problemi a lungo termine della F1, e i Costruttori e i loro team restano determinati a finalizzare un nuovo Patto della Concordia”.

    Fonte | Toyota e GPMA