Toyota vuole il GP del Giappone

da , il

    Toyota vuole il GP del Giappone

    Su segnalazione dei giornalisti giapponesi pare che la Toyota abbia firmato un accordo con Bernie Ecclestone per far correre il GP del Giappone di Formula 1 nel suo circuito di Fuji, a partire dal 2007. Gp del Giappone che si disputa ormai da quasi trent’anni nella pista di Suzuka, di proprietà della Honda. Se queste voci verranno confermate la Toyota avrà quindi beffato la rivale nipponica, togliendole la possibilità di ospitare ancora la prestigiosa ed attesa corsa di casa.

    A rendere fondate queste opinioni vi è la constatazione che, dalla sua entrata in Formula 1 ad oggi, la Toyota ha effettuato grossi investimenti al fine di adeguare la pista di Fuji alle rigorose norme FIA.

    Secondo le indiscrezioni, pare che la Toyota stesse progettando già da diversi anni questa operazione e che abbia aspettato l’occasione buona per portare a termine il colpaccio.

    L’opportunità le è stata data dalla scadenza dell’accordo che legava il Gp del Giappone al circuito di Suzuka fino al 2006. Così, giocando d’anticipo sulla Honda sarebbe riuscita a negoziare il contratto con Ecclestone e a portare tra le sue mura l’appuntamento mondiale a partire dal 2007.

    Ricordiamo che la F1 ha già corso alle pendici del celebre Monte Fuji per due anni nel ’76 e nel ’77.