F1: ultimi rumors dal mercato piloti

Qualche novità dal mercato piloti

da , il

    F1: ultimi rumors dal mercato piloti

    Qualche novità dal mercato piloti. O quasi.

    Iniziamo con una considerazione: Ecclestone, uno che la sa lunga ed ha pochi motivi per dire cose sbagliate, assicura che Schumacher correrà per un altro anno almeno. Perché non ascoltarlo?

    Continuiamo con Raikkonen. La rivista “Business F1″ ha riportato le voci dei manager di Kimi secondo i quali il loro assistito ha già fatto una prima scelta: non resterà in McLaren.

    Di più. Pare che ghiacciolino-man abbia anche scartato l’ipotesi Renault e sia indeciso solo tra Ferrari e Toyota. Certo che le ambizioni dei giapponesi sono appetibili, ma rispetto alla Ferrari non c’è paragone. Fa strano, invece, che non se la senta di andarsene nel team orfano di Alonso… mah, avrà i suoi buoni motivi.

    Alla Renault , clamoroso e inverosimile, ma ve lo comunichiamo lo stesso, potrebbe tornare Trulli! Ai ferri corti con la Toyota, potrebbe prendere il posto di Alonso ed essere affiancato da Kovalainen. Per Fisichella ancora tutto da valutare.

    Quanto alla McLaren, riprendono quota le azioni di Montoya. L’impressione, però, è che nel team di Woking mostrino ancora fiducia nel colombiano solo per fargli un favore ed aiutarlo a trovarsi un’altra sistemazione.

    Il compagno di Alonso pare proprio che possa essere Lewis Hamilton, strepitoso protagonista in GP2. Calano, invece, le quotazioni di De La Rosa.

    Una parola definitiva – comunque – la diranno le prestazioni che questi ultimi due piloti faranno nei test dei prossimi mesi.

    Chiudiamo con la Ferrari . Se Massa non venisse confermato e se Schumi e Raikkonen non convivessero, occhio alla seconda guida per la quale potrebbe spuntare un nome a sorpresa. Solo un indizio: parla italiano…