Valentino Rossi a GQ: “Finalmente dicono quello che pensano”

Valentino Rossi attacca Jorge Lorenzo e Casey Stoner dalle pagine del magazine GQ in edicola domani e lo fa dando loro quasi dei "vigliacchi": sostiene che si sono fatti forti dopo il suo infortunio e paragona la lotta per la leadership in MotoGP alla "legge della giungla"

da , il

    Valentino Rossi a GQ: “Finalmente dicono quello che pensano”

    Valentino Rossi attacca Jorge Lorenzo e Casey Stoner dalle pagine del magazine GQ in edicola domani e lo fa dando loro quasi dei “vigliacchi”: sostiene che si sono fatti forti dopo il suo infortunio e paragona la lotta per la leadership in MotoGP alla “legge della giungla”.

    Il nove volte campione del mondo aggiunge anche che è normale odiarsi tra avversari ed è quindi normale parlare male dell’avversario, soprattutto se è un ostacolo per raggiungere il tuo obiettivo. Altrimenti si rischia di scadere nell’ipocrisia.

    Farà discutere l’intervista rilasciata da Valentino Rossi al magazine GQ (in edicola domani, venerdì 1 ottobre): il pilota di Tavullia ha praticamente dato degli ipocriti agli avversari che si sono dispiaciuti per il suo infortunio, paragonando se stesso a un vecchio leone ferito, mentre Jorge Lorenzo e Casey Stoner (che a quanto pare avrebbero trovato il coraggio di dire quel che pensano solo dopo il Mugello) sarebbero i giovani pronti a sbranarlo per prendersi la sua corona.

    Quando sei ferito e cominci a perdere sangue, i più giovani si sentono immediatamente più forti e pensano di poterti sbranare: è come nella giungla. Però mi piace. È giusto così,” ha dichiarato Rossi, “All’inizio, Lorenzo, come Stoner, diceva: ‘Ah, Valentino era il mio eroe, quando ero piccolo’, ma non è vero. Sono tutte palle. Io sono solo un ostacolo, un bersaglio. Come Biaggi lo era per me. Quando due persone lottano per lo stesso obiettivo, è normale che si odino a vicenda. Chi lo nega, mente. Non dico un odio omicida, ma violento sì. Perciò mi fa piacere che Stoner e Lorenzo dicano veramente quello che pensano di me. Perché è la verità.”

    E quando Lorenzo davanti alle telecamere gli ha augurato di guarire presto? Valentino è lapidario “Che falso…