Valentino Rossi commenta la gara di Brno: “Peccato per la perdita d’olio” [FOTO]

Rossi commenta il settimo posto ottenuto con la Ducati nel Gran Premio della Repubblica Ceca 2012, dodicesimo appuntamento della MotoGP

da , il

    Valentino Rossi commenta la gara di Brno: “Peccato per la perdita d’olio” [FOTO]

    Il pesarese della Ducati, Valentino Rossi commenta il mediocre settimo posto ottenuto nel dodicesimo appuntamento della MotoGP 2012 tra le curve del tracciato internazionale di Brno, dove il Dottore ottenne la sua prima vittoria e pole in carriera. Questa volta è andata molto peggio, anche per via di una perdita di olio subita già dalle prime curve: “Purtroppo la moto perdeva olio dall’inizio e senza quel problema potevamo lottare per posizioni migliori. Stavo dietro al Dovi, senza perdere tanto, ma poi il posteriore cedeva e anche gli altri come Bradl e Bautista mi hanno preso”.

    Rossi, dunque, non riesce a fare meglio del settimo posto nell’emozionante gara che ha visto la splendida volata mondiale tra Dani Pedrosa e il connazionale Jorge Lorenzo. Il nove volte campione del mondo delle due ruote, ha provato a reggere il ritmo di Andrea Dovizioso, ma alla fine ha dovuto cedere per non finire nuovamente per terra: “Sarebbe stato bello reggere quel ritmo, però la settimana prossima andremo a provare qualche componente a Misano, dove cercheremo di recuperare qualche decimo di secondo sui nostri avversari”.

    Sollecitato dalle domande dei giornalisti televisivi, il pilota della Desmosedici ufficiale prova a fare un confronto con la gara di Brno del 2011, quando arrivò a pochi secondi dal podio: “Il problema è che l’anno scorso ho fatto una gara con un passo normale. la mOto del 2012 è sicuramente più sicura dello scorso anno, ma la gomma posteriore striscia ancora troppo e in gara, oggi, ho dovuto mollare prima”.

    E prima di congedarsi dalle telecamere, il Dottore fa una battura sul prossimo appuntamento del Motomondiale 2012 in quel di Misano e sui tifosi della Ducati: “Mi aspetto tanto dai miei tifosi, non so quelli della ducati che ogni tanto sono meno gentili. Loris Capirossi ha detto che sarò il favorito per il Mondiale del 2013, ma io non so se riuscirò ad andare veloce come Pedrosa e Lorenzo. Dovrò prima riadattarmi alla nuova moto e poi si vedrà”.