Valentino Rossi commenta le prove del Mugello: “Non so come migliorare la Ducati”

Valentino Rossi commenta il decimo posto raccimulato nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio d'Italia 2012

da , il

    Valentino Rossi commenta le prove del Mugello: “Non so come migliorare la Ducati”

    Il pilota italiano della Ducati si presenta davanti ai microfoni e telecamere del post commento del Mugello con un piglio laconico e quasi senza speranze, in virtù del decimo posto ottenuto nelle qualifiche sul circuito italiano del Mugello, teatro in passato di esaltanti vittorie del Dottore. L’umore di Rossi è nero, quando Paolo Beltramo gli chiede se ci sono idee per migliorare una Ducati, ormai davvero incompatibile con la guida di Valentino, abituato allo “stile delle moto nipponiche come Honda e Yamaha: “Tu hai qualche idea? Io no”; ha commentato con ironia il nove volte campione del mondo.

    Delusione in casa Rossi, dopo il decimo posto nelle prove ufficiali del Mugello, dove Valentino non è riuscito ad incidere come avrebbe voluto e a regalare una gioia ai tanti tifosi accorsi sulle tribune del circuito italiano del Motomondiale 2012.

    L’umore del numero 46 della MotoGP è decisamente negativo, soprattutto se si considera che Hector Barbera con la Desmosedici satellite conquista la terza piazza davanti ad un’altra Ducati, quella ufficiale di Nicky Hayden, il quale sa di non avere il passo di quelli davanti, ma comunque riesce ad incidere sul giro secco.

    Tornando al capitolo Rossi-Ducati, Valentino non vede soluzioni per migliorare il rendimento della moto, a parte il “problema con Barbera” nel suo giro lanciato: “Purtroppo all’ultimo giro Barbera mi ha tagliato la strada all’ultima curva. Ho ottenuto il tempo migliore con la dura, ma con la morbida non siamo riusciti a migliorare. Speriamo per la gara di domani. Io non ho idee su come migliorare la moto per la gara di domani”; ha concluso Vale.