Valentino Rossi contro Stoner: la sfida sbarca su Twitter

La sfida tra Valentino Rossi e Stoner si riaccende su Twitter dove Rossi e la Honda si provocano a vicenda

da , il

    Valentino Rossi contro Stoner: la sfida sbarca su Twitter

    La sfida tra Valentino Rossi e il campione del mondo della MotoGP, Casey Stoner continua anche fuori dalla pista. Infatti, i due piloti, invece di confrontarsi tra le curve del Motomondiale, si misurano su Twitter, social che sembra essere diventato il ring preferito dalle celebrità ed il campo di battaglia dove i rivali dello sportivo si provocano a suon di frecciate. per esempio, Rossi, da quando ha scopertoi tweet, è uno dei più attivi rappresentanti di queste lotte, assecondato anche dall’australiano Stoner. Ma vediamo cosa succede fra i due rivali.

    Che la rivalità tra Rossi e Stoner fosse così aspra lo si era capito anche nel recente passato a Jerez de la Frontera, quando Valentino buttò fuori Casey dalla gara, provocando le ire del pilota della Honda, che poi sarebbe diventato campione del mondo.

    rossi stoner tweet

    Con l’invasività della tecnologia e dei nuovi modi di comunicare, il loro duello si è spostato fuori dalle curve del Mondiale. Infatti, il team Repsol dell Honda ha pubblicato un confronto numerico ed un’immagine delle stagioni dal 2006 al 2011 che riguarda Stoner e per l’appunto Rossi, con la discalia: “Quest’immagine spiega tutto”.

    rossi stoner bagarre twitter

    Immediata la secca replica del Dottore, che dopo aver vinto nove titoli mondiali in carriera non ci sta ad essere paragonato all’australiano, che ne ha guadagnati sin qui solo due: “Eh eh, troppo facile comparare i numeri fra me e stoner dal 2006, quando avevo già vinto 5 titoli e 53 gare in MotoGP. Sarebbe stato meglio comparare i miei primi 5 anni con i primi 5 anni di Stoner”.

    stoner rossi twitter

    Ma la diatriba continua e la Honda non si fa certo pregare per tirare fuori gli artigli, postando una curiosa risposta: “Esatto, è solo un evidenziare i dati delle ultime 5 stagioni, non stiamo screditando quello che VR46 ha fatto prima! Ok ok, lo rimuoviamo, non stavamo sminuendo Valentino Rossi, solo comparando. Spero tu sia ok, era solo una comparazione, senza malizia”.