Valentino Rossi: “Devo capire quale è il mio livello con la Yamaha”

da , il

    Si comincia ad entrare nella fase calda dei campionati, quella dei test pre start, e nella MotoGP l’aria d’attesa si può tagliare con un coltello. Sono tutti sul chi va là, in attesa di capire se Valentino “The Doctor” Rossi è ancora realmente competitivo. Tutti si sono fatti un idea ma nessuno sa ancora quale sia quella giusta, neanche lo stesso Dottore che si ritrova in attesa di test di livello decente, visto come sono andati i test fatti in concomitanza con la Superbike. E cosi nel frattempo Valentino vola in Indonesia, a Jakarta, per la pubblicità dello sponsor del paese, nonché importatore a livello nazionale di Yamaha. Vediamo i commenti

    Guarda anche:

    LE PRIME IMMAGINI UFFICIALI DI ROSSI E LORENZO SULLA YAMAHA 2013

    E direi di cominciare proprio dai commenti della conferenza del Dottore, che a Jakarta ha detto:”Sono molto orgoglioso di indossare il nuovo logo e sono molto felice di essere tornato in famiglia! Non vedo l’ora di avere l’occasione di guidare la M1. Penso che il Team Yamaha Factory sarà molto forte quest’anno con me e Jorge. In questo momento devo essere un po’ tranquillo e cercare di capire il mio livello dopo il primo test. La mia ultima vittoria in un Gran Premio risale al 2010, quindi il mio primo obiettivo è quello di tornare sul podio il più presto possibile, e per cercare di vincere una gara.”

    yamaha jakarta 2013 Rossi Jarvis Lorenzo

    Anche il commento di Jorge Lorenzo, Campione in carica MotoGP 2012, è stato molto positivo:”Mi piace il nuovo logo Semakin Di Depan, penso che sia molto particolare e anche meglio di quello precedente. Mi piace venire qui in Indonesia, il tempo è spettacolare ed è molto caldo. Le persone sono anche molto dolci e calde, mi rilassa essere qui. Mi sento positivo per la stagione 2013, credo che l’arrivo di Valentino è un bene e abbiamo una squadra molto forte adesso. So che è un pilota di grande talento. A Sepang inizieremo il primo test con la nuova moto, penso che abbiamo una grande occasione per essere di nuovo campioni del mondo. Sarà molto difficile, come sempre ma siamo fiduciosi e siamo tra i favoriti.

    Ma non sono stati gli unici commenti del periodo, tutti quanti hanno esposto i loro pensieri. Sia Dani Pedrosa che Marc Marquez sono pronti a scommettere che ci saranno almeno tre persone a contendersi il podio in ogni gara, Pedrosa aggiungendo che non si può chiamare fuori dalla lotta Rossi solo per due stagioni in calo, non ha dimenticato come si guida una moto e soprattutto non si è perso il talento per strada. Dopo un piccolo periodo di riassestamento dovrebbe tornare come era prima. E’ d’accordo anche Livio Suppo, il primo italiano Team Manager del team Honda Ufficiale, che ha affermato:”Valentino per adesso è un punto interrogativo, è stato lui stesso ad ammettere che non sa se potrà lottare per il titolo”.